venerdì 2 settembre 2016

Misteriosi fulmini continuano a mietere vittime tra gli animali d'allevamento

mucche
Sembra difficile credere che ancora oggi non riusciamo a comprendere che cosa provoca veramente la scarica dei fulmini durante i temporali.
Uno dei più grandi misteri è come la scintilla del fulmine viene innescata. Dal momento che i campi elettrici misurati all'interno delle nubi temporalesche non sono sufficientemente elevati per indurre spontaneamente la nascita di un fulmine, è necessario che qualcosa di estraneo ne favorisca l'innesco . 
A tal proposito, Benjamin Franklin è stato uno dei primi a studiare come un fulmine viene attivato. Che i fulmini possano rappresentare un serio pericolo per le persone e gli animali è un dato di fatto soprattutto se si considera le recenti stragi di animali d'allevamento.  Dopo la morte di oltre 300 renne in Norvegia uccise la scorsa settimana da un fulmine globulare ora è la volta dello Stato del Texas ove una mandria di 19 mucche è stata sterminata da una devastante scarica elettrica. All'atto della folgorazione di massa avvenuta durante un temporale notturno i poveri bovini avevano trovato rifugio sotto un albero, vicino a Holsvillom in Texas. Sono solo tutte coincidenze o c'è qualcosa di molto più oscuro dietro a tutte queste misteriose stragi di bestiame?

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero.

1 commento:

  1. Test?.. Orca sarebbe un arma ben peggiore dell haarp :-S (che non é un arma!! ma é un sistema di cambiamento climatico peeer..cosa? Test scientifici? Ahahahajahah).

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.