lunedì 12 settembre 2016

Stonehenge:il ritorno dei Guardiani del Tempio

Druidi o alieni, chiunque di loro abbia innalzato queste gigantesche pietre molto probabilmente gli autori hanno voluto trasmetterci un arcano messaggio il cui contenuto lungi dall'essere interpretato correttamente. Alcuni ricercatori sono giunti alla conclusione che l'arte antica e l'iconografia in tutto il mondo raffigurano spesso dei veicoli spaziali e creature intelligenti non umane. Anche alcuni manufatti antichi sembrano essere stati forgiati attraverso l'impiego di una tecnologia molto avanzata che non avrebbe dovuto esistere nel Neolitico. Il mer-ka-ba che letteralmente significa. "corpo di luce" è noto esotericamente come qualcosa di tecnologicamente avanzato in grado di affrontare viaggi interdimensionali. Esso viene creato consapevolmente ruotando i campi elettromagnetici intorno a qualsiasi corpo, compresi i pianeti e gli atomi fino al raggiungimento della velocità della luce. 
La struttura è descritta come un modello schematico costituito da sacre forme geometriche incastonate in tetraedri che ruotano in direzioni opposte creando un campo perfettamente sferico.Bisogna chiedersi, come hanno fatto i popoli del neolitico vissuti 5.000 anni fa a trasportare per lunghe distanze macigni del peso di 4 tonnellate? Di quale avanzata tecnologica si sono avvalsi i popoli antichi nell'edificare enormi complessi monumentali? Se prendiamo in considerazione la teoria aliena, l'innalzamento dei megaliti di Stonehenge doveva riprodurre sul terreno un modello del nostro sistema solare, attraverso il quale calcolare le fasi lunari e la ciclicità delle stagioni, assolvendo in questo modo alla funzione di un perpetuo calendario astronomico . Recenti studi hanno dimostrato che i Megaliti di Stonehenge avrebbero  permesso ai nostri antenati di prevedere gli eventi celesti come le eclissi, solstizi e gli equinozi , la cui incredibile precisione è paragonabile solo ai calcoli astronomici ottenuti dai nostri moderni osservatori . 
Elementi di prova si possono trovare anche osservando l'area attorno alla quale sono state disposte in modo circolare delle pietre che si connettono tutte in un unico punto, come se dietro a tutto ciò si nascondesse l'opera di antichi alieni che in epoche remote potrebbero aver guidato le varie civiltà della Terra a progredire tecnologicamente e intellettualmente. 
Il video pubblicato il 12 settembre 2016 da CONSCIOUS MIND mostra un raggruppamento di sfere luminose che gradualmente si dispongono in modo schematico in un tratto di cielo sovrastante il complesso megalitico di Stonehenge. Il movimento degli oggetti luminosi sembra essere controllato da una invisibile forza intelligente, un particolare questo che per certi versi ricorda la dinamica dei cosiddetti Orb che poco hanno in comune con gli enigmatici fulmini globulari.
© Fonte video;CONSCIOUS MIND

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.