sabato 22 ottobre 2016

Antico artefatto in alluminio potrebbe avvalorare la teoria degli Antichi Astronauti

oggetto misterioso
È noto che la lavorazione dell'alluminio da parte dell'uomo è avvenuta solo in epoche relativamente recenti, e precisamente circa 200 anni fa, quindi una scoperta incredibile fatta nel 1973 in Romania potrebbe mettere in discussione tutto ciò che sappiamo sullo sviluppo della civiltà umana.
La scorsa settimana la rivista britannica The Mirror ha riportato gli esiti delle indagini condotte su un artefatto risalente a 250.000 anni fa i cui risultati sono di notevole importanza per la comunità scientifica internazionale .
La prova finale di una tecnologia appartenuta agli 'antichi Astronauti'?
L'idea che in un lontano passato l'umanità è stata visitata da esseri provenienti da altri mondi continua a catturare l'interesse di milioni di persone in tutto il mondo. Quale potrebbe essere la nostra reazione qualora venissimo a sapere un giorno che il nostro insignificante pianeta è stato visitato in epoche remote da "Esseri" non terrestri muniti di una tecnologia estremamente avanzata?
Probabilmente a una di queste tecnologie extraterrestri potrebbe appartenere il pezzo di metallo rinvenuto nel sottosuolo lungo le rive del fiume Mures nei pressi della città rumena di Aiud. Secondo i primi risultati ottenuti da una serie di test, l'oggetto sarebbe composto da 12 diversi tipi di metalli e soprattutto da alluminio al 90%. L'oggetto metallico è lungo 20 centimetri, 12,5 cm. di larghezza e 7 cm. di spessore.
Il fatto che l'oggetto è caratterizzato da una strana concavità ha innescato una serie di dibattiti sulla possibilità che lo stesso avrebbe potuto appartenere a un complesso sistema meccanico, come quello di antiche astronavi aliene, il che potrebbe indicare che la Terra è stata visitata da una civiltà molto avanzata in un lontanissimo passato. Ciò nonostante sono emerse altre teorie sulla sua vera origine. Ad esempio, lo storico Mihai Wittenberger afferma che l'oggetto è semplicemente un pezzo di metallo appartenuto a un aereo tedesco della seconda guerra mondiale. Tuttavia, questa teoria non spiega l'età del materiale.
Fonte di riferimento:RT

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero.

2 commenti :

  1. ONFO DAL WEB:
    ETNA: "INVASIONE" DI NUBI DISCOIDALI SULLA VETTA DEL VULCANO!

    Un fenomeno atmosferico massivo e' avvenuto sulla cima dell'Etna in questi giorni.Una serie di nubi lenticolari hanno "invaso" la zona apicale della montagna creando uno spettacolo mozzafiato.

    http://terrarealtime.blogspot.it/2016/10/etna-invasione-di-nubi-discoidali-sulla.html

    NOTA:Saranno veramente nubi?! In passato, ci sono stati avvistamneti di UFO sull'etna e nei pressi! E' tutto troppo strano l'evento!





    RispondiElimina
  2. IL DISCO TERRESTRE SCOMPARSO!
    Puo' essere che le nubi siano naturali,ma puo' anche essere che tali nubi ,siano in realtà qualcosa che serve ad occultare e mimetizzare qualcosa di reale ? C'e' una vecchia storia vera degli anni '60, legata alla serie televisiva The invaders trasmessa nelle tv americane. Per rendere la serie televisiva, piu' credibile, i produttori decisero di creare un disco volante che fosse molto similare a quelli avvistati in quel periodo. Ne costruirono uno fatto di metallo e di legno di circa 10 metri di diametro. Per pubblicizare la serie televisiva ,si decise poi di portare il disco in varie citta e mostrarlo al pubblico. Un giorno, arrivarono a Denver nel Colorado; il disco venne montato in una piazzola apposita. Per montarlo ci voleva una mezza giornata. Gli operai, andarono poi a pranzo nella pausa delle 12. Fatto sta', che in quell'orario, vennero giu' delle fitte nubi molto basse e scure in tutta la zona. Quando gli operai, dopo il pranzo, ritornarono nella piazzola dove si trovava il disco terrestre che mai avrebbe potuto volare... il disco era scomparso! Nessuno avrebbe potuto portarselo via intero, le strade erano troppo strette e ci voleva mezza giornata solo per smontarlo. Vennero poi fatte denunce per furto, ma la polizia, visto che non riusciva a venirne a capo di niente, archivio il tutto attribuendo il furto ad ignoti. Collegando i fatto della strana nube, qualcuno ipotizzò che il disco se lo erano partato via gli alieni verso il cielo creando, per occultare il tutto, la strana nube molto bassa apparsa nella zona, forse per dare una lezzione agli umani affinche' non li eguagliassero con le loro cose, copiando le loro navi a disco, o forse anche perche' la serie The Invaders era negativa e li presentava in malo modo.

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.