venerdì 28 ottobre 2016

L'apertura di un enorme "Star Gate" al largo delle isole Hawaii

HAWAIIAN STAR GATE
Non abbiamo il diritto di presumere che tutte le specie aliene che potrebbero nascondersi all'interno della nostra galassia debbano necessariamente essere simili a noi sotto il profilo tecnologico ed estetico visto che le forme biologiche presenti sulla Terra potrebbero non essere le sole ad aver popolato i numerosi e sconfinati universi all'interno dei quali si nasconderebbero mondi abitabili molto simili al nostro .
La domanda che molti di noi continuano a porsi è : 
"come può un UFO apparire e scomparire in pochi secondi?". La possibilità che degli extraterrestri possano aver visitato la Terra nei tempi passati è stata ripetutamente respinta dalla maggioranza degli scienziati, soprattutto a causa dei problemi derivanti dalla distorsione dello spazio-tempo provocati dal volo interstellare. In un'intervista rilasciata per conto del Project Camelot, lo studioso Dan Burisch parla di tecnologia (Stargate), sia essa prodotta naturalmente che artificialmente, e come essa sia stata utilizzata dagli extraterrestri e vari enti governativi per viaggiare o inviare informazioni in altre lontane dimensioni violando in questo modo le stesse Leggi che governano lo scorrere del tempo.
Il sito disclose.tv si è soffermato su uno strano rapporto segreto redatto dall'Agenzia spaziale federale russa e che tutt'ora sta circolando nel Cremlino secondo il quale un nuovo portale inter-dimensionale "Star Gate" si sarebbe aperto il 22 giugno 2016 al largo delle isole Hawaii, nel Pacifico centrale. 
Lo Stargate sarebbe stato "attivato" da una serie di inspiegabili segnali trasmessi da un misterioso satellite che tuttora starebbe orbitando intorno alla nostra Terra meglio conosciuto come "The Black Knight." Il misterioso "satellite artificiale" aveva gia' attirato l'interesse dei principali media che alla fine degli anni '50 avevano dedicato ampio spazio a questa inquietante presenza extraterrestre diventata all'epoca uno dei più discussi argomenti cospirativi . 
In primo luogo si era pensato che il misterioso oggetto orbitante era da ricondursi al volo stazionario di un satellite spia russo fino a quando il satellite Black Knight non ha attirato la curiosità' di milioni di persone in tutto il mondo. 
I telescopi ottici e infrarossi "Keck"sono tra i più grandi e più scientificamente importanti al mondo. Ogni telescopio pesa 300 tonnellate e opera con precisione nanometrica. Gli specchi primari dei telescopi misurano 10 metri di diametro e sono composti ciascuno da 36 segmenti esagonali che lavorano in concerto come un unico pezzo di vetro riflettente.La posizione di questo "Star Gate" sopra le acque al largo di Maui è "molto significativa" in quanto questa zona è la più grande area del Nord Pacifico per la riproduzione delle megattere provenienti dai loro abituali habitat localizzati in Alaska.
Seppur piccola la tua donazione farà certamente la differenza allungando la vita di “Mistero Ufo”

Nessun commento :

Posta un commento