mercoledì 2 novembre 2016

Il ruolo cosmico svolto dagli "Esseri Celesti"

entities' celestial multidimensional
Michael Salla che nel 1993 ha conseguito un dottorato per la "ricerca negli affari di governo" presso l'Università di Queensland in Australia sostiene che , la comprensione del ruolo storico svolto da pervasive Entità Celesti è diventato particolarmente importante in quest'epoca moderna, dove il contatto tra civiltà extraterrestri sarebbe tutt'ora in fase di compimento.
La maggiore consapevolezza della presenza storica di "Entità Celest"i potrebbe aiutare l'umanità ad intraprendere il suo difficoltoso cammino verso una matura consapevolezza galattica, grazie alla quale instaurare il tanto atteso contatto con civiltà extraterrestri. Le importanti scelte politiche e la capacità di viaggiare attraverso lo spazio-tempo tende a distinguere ulteriormente gli Esseri celesti che in questo modo si differenziano da quelle oscure entità paranormali e inter-dimensionali descritte da John Keel le quali sarebbero in grado di muoversi a loro piacimento attraverso le varie dimensioni compresa la nostra. 
Numerose singole testimonianze e documenti storici che descrivono il contatto fisico con forme di vita extraterrestre fanno riferimento ad esseri etici altamente sviluppati spesso in associazione con gli extraterrestri Celestiali i quali sono in grado di viaggiare in tutto l'universo attraverso la sola forza di volontà evitando di soffermarsi all'interno di insignificanti luoghi fisici pervasi dalla materialità delle cose. Questa capacità altamente avanzata li distinguerebbe da altre entità extraterrestri costrette a dipendere da tecnologie molto sviluppate. 
All'occhio umano, questi viaggi spazio-temporali verrebbero traditi dagli avvistamenti dei classici 'dischi volanti' diventati onnipresenti nei cieli del nostro pianeta. Esseri Celestiali sono stati ampiamente descritti anche neii testi religiosi e storici, e più recentemente dai moderni contattisti che non hanno mai avuto timore a condividere le proprie esperienze. Queste Entità multidimensionali sono spesso descritte come esseri che servono una superiore volontà universale completamente impercettibile agli occhi dei "normali"esseri umani. 
Questo ci porta a credere che non tutto l'invisibile è veramente invisibile visto che esso potrebbe rappresentare una invalicabile cortina ingannatrice oltre la quale agli Esseri Umani non è consentito spingersi oltre. 

2 commenti :

  1. Ah.. Argomento troppo complesso da trattare in un post.

    Personalmente con tutta la guerra e lo sviluppo sociale squalo mangia squalo in cui siamo tutt'oggi immersi e abituati l'etica , la morale la ricerca spirituale in generale ecc.. Credo ci siano arrivate da Entità Extraumane .

    RispondiElimina
  2. Il contatto massivo con civilta' aliene evolute e superiori, richiede un cambiamneto evolutivo epocale e millenario! Altrimenti, non si va da nessuna parte!!!

    RispondiElimina