domenica 4 dicembre 2016

Antiche strutture artificiali scoperte su Marte

rovine su Marte
Marte è veramente un luogo desertico e privo di vita? La recente scoperta di strane e inspiegabili strutture sulla superficie di Marte ci porta a rispolverare l'antica teoria della catastrofe nucleare avvenuta milioni di anni fa anche se ufficialmente, la NASA continua a non riconoscere l'esistenza di forme vita extraterrestre e civiltà avanzate diverse dalla nostra.
Allo stesso tempo, gli scienziati cercano costantemente di elaborare nuove teorie alternative sulla base delle recenti fotografie della superficie marziana inviate sulla Terra dai vari rover. Inoltre, gli scienziati hanno scoperto in precedenza delle antiche conchiglie fossilizzate che suggeriscono che in epoche remote il pianeta rosso era bagnato da un vasto oceano, e quindi popolato da primordiali forme di vita. In alcune occasioni abbiamo visto nelle immagini della NASA degli strani oggetti fossilizzati e silhouette inspiegabili che gli scettici attribuiscono agli effetti ottici provocati dalla pareidolia. Se finora gli scienziati della NASA non sono riusciti ad immaginare l'esistenza di alternative forme di vita su Marte, allora dobbiamo rassegnarci a credere che esse non esistono, almeno ufficialmente .Le strane strutture che appaiono nella foto ricorda una grande città marziana distrutta da una bomba nucleare i cui effetti avrebbero fossilizzato oer sempre quella che una volta era un'avanzata civiltà .
Nelle foto si può osservare una vasta area disseminata di rovine e strani edifici distrutti da un immane catastrofe i cui resti sono visibili in un'area di diversi chilometri.Secondo l'utente luxor2012ufo, le immagini della NASA dimostrano che che gran parte della città fu sepolta da una enorme frana o dalla caduta di una grande quantità di detriti, visto che solo la metà degli edifici sono visibili dall'alto molto probabilmente perché risparmiati dal devastante cataclisma marziano. L'autore della segnalazione fa notare che quelle che sembrano delle strade e viali di una città marziana sembrano estendersi per piu' di 5.37 chilometri, in base alle misurazioni ottenute tramite Google Earth. 
Addirittura uno di questi edifici sarebbe alto circa 640 metri. Che spiegazione dare a quelle strane strutture scure che appaiono nella foto? Sono da considerarsi semplicemente dei naturali depositi di minerali, curiose formazioni geologiche o effettivamente sono i resti di un'antica città marziana distrutta milioni di anni fa da un terrificante cataclisma cosmico?
© Fonte video;Extranotix Misterio

Cercasi Babbo Natale disposto a sostenere questo Blog con pochi centesimi

Nessun commento :

Posta un commento

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.