mercoledì 28 dicembre 2016

Una strana presenza rilevata dalle telecamere della Stazione Spaziale Internazionale

ufo iss
L'obiettivo principale dell'ufologia consiste nell'identificare e fornire una spiegazione su ciò che l'occhio umano non riesce a razionalizzare oggettivamente perché di difficile interpretazione, almeno a prima vista . La formulazione corretta delle leggi che governano la nostra biosfera potrebbe consentire all'umanità di sviluppare un giorno delle innovative tecnologie altamente sostenibili soprattutto nel campo dell'avionica. Un tale stimolo ci potrebbe venire offerto proprio dai numerosi casi in cui sono stati visti dei misteriosi velivoli scomparire gradualmente dalla vista o impegnarsi in manovre assurde. Basta ricordare il mese di marzo 1978, quando nella città russa di Togliatti fu osservato il volo di uno strano oggetto ovale dal diametro di 150 m. il cui scafo esterno era munito di bordi taglienti. Lo strano velivolo che volava ad un'altitudine di circa 300 metri divenne progressivamente trasparente, in modo che attraverso la silhouette appena percettibile si potevano osservare le stelle sovrastanti lo scafo del velivolo.
L'interessante video pubblicato il 18 dicembre 2016 da Streetcap1 contiene una spettacolare panoramica della Terra vista dalla Stazione Spaziale all'interno della quale si può osservare una strana presenza luminosa dalla forma indefinita. 
Ciò che è stato ripreso dalla Stazione Spaziale Internazionale il 18 dicembre 2016 deve essere interpretato come la messa in orbita di un innovativo e segretissimo veicolo spaziale di cui ignoriamo l'esistenza o si tratta dell'ingerenza non tanto discreta di una sonda extraterrestre?
  © Fonte video;Streetcap1

Nessun commento :

Posta un commento