lunedì 30 gennaio 2017

L'India sarà il primo paese a voler affrontare la questione aliena

India ufo
Secondo fonti vicine al governo indiano, i ripetuti contatti UFO avvenuti nel corso degli anni in India  e sud est asiatico sarebbero stati riconosciuti anche da alcuni esponenti politici dell'opposizione e, naturalmente, da tutti coloro che sono attualmente al potere.Recentemente, il ministro degli esteri indiano ha affermato che in base alle conoscenze finora acquisite è evidente che l'India in qualità di potenza nucleare in realtà non importi molto conoscere le potenzialità offerte da eventuali tecnologie extraterrestri visto che qualora venissero confermate veramente , allora avremmo poche probabilità di saperle interpretare in modo corretto poiché verremmo colti totalmente impreparati nell'assimilazione di  tali avanzate conoscenze . Secondo il sito arthmysterynews.com la più grande democrazia del mondo sarebbe pronta a spiegare ai suoi cittadini e al mondo intero ciò che potrebbe nascondersi veramente dietro i numerosi contatti extraterrestri avvenuti nel corso dei millenni. 
D'altra parte stanno circolando anche una serie di protocolli internazionali che vietano alle Autorità di fare qualsiasi annuncio ufficiale che in qualche modo potrebbero coinvolgere la controversa questione Ufo visto che un tale evento potrebbe innescare il panico globale e il conseguente resettaggio di tutti i valori morali e spirituali che da sempre hanno contraddistinto il cammino del genere umano. È noto a tutti su come la pensino gli esperti di questioni extra-terrestri, secondo i quali le cinque potenze nucleari del nostro pianeta sarebbero ripetutamente entrate in contatto con esseri provenienti da altri sistemi stellari con i quali si sarebbero stretti degli accordi per la gestione delle risorse energetiche della Terra . Negli ultimi anni l'India ha fatto scalpore per via delle sue numerose indiscrezioni relative agli strani fatti che continuano a verificarsi lungo la catena montuosa dell'Himalaya ove sarebbero state allestite una serie di basi cinesi soprattutto lungo il confine che separa i due Paesi perennemente in conflitto tra loro per l'irrisolto contenzioso sulla legittima sovranità della regione del Ladak. È proprio lungo lo spartiacque Indiano che gli abitanti dei remoti villaggi montani avrebbero ripetutamente osservato il volo di grandi navi spaziali dalla forma triangolare le quali sembravano emergere dal sottosuolo, non lontano dagli avanzati avamposti allestiti dalle forze di sicurezza indiane . Molti sono i segreti che continuano ad essere custoditi dalle inaccessibili montagne Himalayane nelle cui profonde viscere potrebbero nascondersi ancestrali segreti cosmici destinati ad essere condivisi solo con quelle poche Persone dotate di particolari poteri psichici.

3 commenti :

  1. Se lo merita più di qualunque altro stato,niente di meno che la culla della spiritualità e l'unico stato fortemente religioso ad avere le astronavi meccaniche(I Veda) negli albori dei racconti che l'hanno forgiata!

    ...Come dire,sono comparsi l'ultima volta a loro, é a loro che debbono riapparire,mi sembra giusto....!

    N'amaste.

    _/\_

    RispondiElimina
  2. La decisione finale per il contatto massivo e' nelle mandi degli alieni, ma anche in parte in certi governi e poteri costituiti che la devono finire con la politica del silenzio sugli ufo. Politica del silenzio nefasta portata avanti dal 1947 in poi! Prima succede e meglio sara'!

    RispondiElimina
  3. La culla nei secoli si è rotta. Stupri di massa su bambine , diverse al giorno, ripudiano mogli bruciandole o sfigurandole con acido (pure da noi purtroppo), matrimoni combinati.....
    La notizia del giorno è che sono d'accordo con Alien in quanto saranno loro a decidere quando, dove e come manifestarsi

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.