venerdì 24 febbraio 2017

Uri Geller avrebbe ottenuto i suoi poteri dopo l'incontro con un UFO

Uri Geller
Uri Geller è considerato uno dei più famosi e talentuosi psichici della storia moderna. Secondo quanto affermato da questo bizzarro personaggio, i suoi poteri di psicocinesi e la telepatia gli avrebbe ottenuti da giovane dopo aver vissuto un'esperienza ultraterrena con un UFO .
Quando aveva solo tre anni, Geller avrebbe avuto un incontro ravvicinato con un oggetto volante di origine extraterrestre. Tutto avrebbe avuto inizio il giorno di Natale del 1949, quando Geller viveva ancora in un quartiere popolare in Israele. La vicenda paranormale vissuta da Uri Geller inizia quando, nell'ascoltare i strazianti lamenti dei suoi gattini, decide di inoltrarsi all'interno di un terreno incolto situato proprio sul retro della sua abitazione. 
All'improvviso una luce brillante apparve sopra di lui illuminandolo per intero a seguito della quale si accorse di non essere più quello di prima. Secondo la sua incredibile testimonianza, il fascio di luce gli avrebbe attivato i suoi attuali poteri psichici la cui natura va ricercata ad un invasivo intervento extraterrestre. Queste rivelazioni sono contenute in una nuova biografia con la quale viene ricostruita la vita segreta di Uri Geller.
In una recente intervista rilasciata al Mail Online, Geller ha raccontato di come si sia accorto che qualcosa di insolito aveva condizionato definitivamente la sua vita futura. Quel giorno di Natale del 1949 vide una gigantesca sfera luminosa, che a differenza del Sole, aveva un aspetto molto solido, come se la sua consistenza la si potesse  percepire con il tatto. 
"E'stata davvero un'esperienza molto strana. La brillante e tremolante sfera è rimasta immobile per alcuni istanti dopodiché ha cominciato a muoversi alla deriva osservando un moto molto lento e silenzioso fino a quando non fui colpito da qualcosa simile a un laser o a un fascio di luce. L'impatto è stato così forte che mi sono ritrovato sdraiato tra l'erba. "
Più tardi, durante una sessione di ipnosi, Uri Geller ha rivelato nuovi dettagli circa la sua strana esperienza paranormale a seguito della quale avrebbe ottenuto degli incredibili poteri mentali . 
A seguito dell'ipnosi regressiva, Geller riferì di aver visto una strana è luminosa sagoma priva di volto. Subito dopo, la luce divenne così intensa da far credere a Geller di essere svanito nel nulla .
Nel raccontare la sua storia ad un'emittente televisiva, Uri Geller fu avvicinato da un capitano della Air Force israeliana il quale gli riferì della sua analoga esperienza relativa alla materializzazione dal nulla di una misteriosa sfera incandescente. I documenti pubblicati di recente dalla CIA mostrano che Uri Geller è stato sottoposto a una serie di esperimenti segreti volti a militarizzare le sue abilità psichiche.  Lo psichico israeliano, famoso per la sua apparente capacità di piegare i cucchiai con la sola forza della mente è stato assoldato nel 1970 dalla Stanford Research Institute che intendeva condurre una serie di studi sulle sue incredibili abilità psichiche. All'epoca la CIA era particolarmente interessata agli avvistamenti UFO e soprattutto verso i poteri psichici che dovevano essere perfezionati ulteriormente per poter entrare a far parte del"programma Stargate". 
Stargate è il nome in codice utilizzato per nascondere un'unità segreta dell'esercito americano creata nel 1978 a Fort Meade, nel Maryland unitamente all'Agenzia della Difesa Intelligence "Defense Intelligence Agency" o "DIA". Questo programma è stato appositamente progettato affinché si potesse studiare la possibilità di utilizzare tali fenomeni psichici per scopi militari e di intelligence.
Se sei dei nostri sostienici con un caffe' macchiato

1 commento :

  1. Un altro che non solo è salito sul carro, ormai affollato, degli
    UFO; ma ci pure messo il piano e il frigo-bar.

    RispondiElimina