giovedì 9 marzo 2017

La misteriosa scomparsa di alcuni scienziati è una delle ragioni dell'improvvisa evacuazione dell'Antartide ?

Antartica a Naval Officer tells us Exactly What He Saw
Con tutte le cose strane che accadono nella regione antartica non deve sorprendere che una dichiarazione ufficiale tardi ad arrivare probabilmente perché assoggettata dai vincoli imposti da un ipotetico cover-up.
 
E' del tutto probabile che alcuni scienziati così come il personale militare possano aver sperimentato di persona ciò che starebbe realmente accadendo in quei remoti luoghi dell' Antartide .
Nel 2014 il comitato scientifico dell'Antarctic Research (SCAR) aveva consigliato che non era "particolarmente necessario " inviare centinaia di scienziati in Antartide.Non solo sarebbe stato poco conveniente inviare  un così gran numero di scienziati ma che ciò avrebbe reso la ricerca molto meno efficiente ostacolando i pochi gruppi di scienziati di lavorare meglio grazie ad una tecnologia unica nel suo genere, come la dislocazione di avanzati sensori progettati per raccogliere dati antartici. 
In un rapporto redatto dal Consiglio di Amministrazione del National Antarctic Programs (COMNAP), pubblicato nel 2016, si sosteneva che la cosa migliore per operare in Antartide era quella di concentrare ed derogare le attività operative esclusivamente a pochi ed accreditati gruppi di scienziati.
Sulla base di entrambe le relazioni redatte dalla comunità internazionale per gli studi Antartici si era presa in considerazione la possibilità di procedere in una eventuale ed improvvisa evacuazione dei numerosi scienziati che tutt'ora operano in Antartide. Ad infittire il mistero ci si mette lo scioccante contenuto di un'email inviata alla nota ricercatrice Linda Moulton Howe da un ex ufficiale della US Naval ed ingegnere di prima classe il quale riferisce degli strani eventi che attualmente si starebbero verificando in Antartide.
Nella sua intervista Linda afferma quello che l'ufficiale di marina ha vissuto e visto in Antartide, e precisamente l'apertura nel ghiaccio di una voragine gigantesca creatasi in una zona interdetta al volo aereo. La sconcertante scoperta sarebbe avvenuta durante una spedizione medica approntata per soccorrere alcuni scienziati impegnati nelle misteriose ricerche che molto probabilmente potrebbero avere qualcosa a che fare con il distacco di vaste porzioni di ghiaccio provocato dal progressivo ed inarrestabile surriscaldamento globale.
© Fonte video:Matrix Wisdom

Se sei dei nostri sostienici con un caffe' macchiato


1 commento :

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.