Su Marte individuato un umanoide carbonizzato

anomalie su Marte
Molte delle "anomalie individuate su Marte", sono solo i risultati di un fenomeno noto come pareidolia, quando il cervello interpreta in modo errato ciò che vedono gli occhi, abituati a vedere oggetti familiari sulla Terra. Ciò è dovuto al fatto che alcune strutture rocciose di Marte sembrano avere un curioso aspetto antropomorfo, particolarità questa che se abbinata alla scarsa risoluzione delle foto marziane ci fa vedere cose del tutto fittizie. 
Non è la prima volta che nella blogosfera degli archeologi spaziali vengono condivise panoramiche della superficie marziana in cui si fanno notare strane anomalie paesaggistiche molte delle quali facilmente spiegabili se viste con occhio attento e poco suggestionabile . Un recente video è stato condiviso dal ricercatore Scott C. Waring che sul suo sito ufosightingsdaily.com, sostiene di aver individuato quello che sembra il corpo carbonizzato di un umanoide alieno. Altri appassionati di anomalie marziane sostengono che l'oggetto in questione potrebbero essere i resti  fossilizzati di un antico tronco d'albero. 
Molte di queste stranezze Marziane sono state pubblicate in rete dal prolifico indagatore di aberrazioni spaziali Streetcap1 il quale sostiene che i "Men in Black" avrebbero agito più volte e in gran segreto contro la comunità degli ufologi telematici con lo scopo di svalutare il loro lavoro e screditarli davanti agli occhi degli internauti.

Commenti

  1. ..I call It ILLUSIONE PAREIDOLITICA...

    RispondiElimina
  2. A dire il vero sembra più un paesaggio visto da lontano , si può notare una sorte di ponte con due.canali come se sotto passasse un fiume... la foto è cosi zoommata da far sembrare altro

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...