martedì 21 marzo 2017

Una sovrannaturale "razza parallela" starebbe interagendo con l'umanità? .

Barack Obama
Chi non ricorda quando durante una conferenza tenutasi qualche anno fa in occasione dell'Affairs Committee dell'American Israel Public organizzato a Washington, fu immortalato accanto al presidente degli Stati Uniti Barack Obama il profilo di un uomo dall'aspetto alquanto insolito  , ?
Lo strano aspetto dell'individuo era dovuto alla sua testa calva dalla strana forma allungata. Quando fu pubblicata la foto, alcuni sostennero che lo strano Bodyguard avrebbe potuto essere un rettiliano mutaforma, un'antica specie aliena presente sulla Terra da epoche immemori, ancor prima della comparsa del genere umano. Una leggenda dai contorni esoterici narra che oltre al Papa, vi sarebbe un altro "Papa nero" meglio conosciuto come Homo Capensis, una sinistra figura ultraterrena le cui intenzioni sarebbero quelle di governare il mondo cattolico. A quanto pare, i governanti di tutti i grandi Stati, l'intera élite politica e finanziaria, sarebbero tutti consapevoli dell'esistenza dell' Homo Capensis con il quale avrebbero instaurato dei stretti legami. 
Inoltre a tale Entità, è stato consentito di partecipare a tutti i grandi progetti di rilevanza mondiale. I sopravvissuti dell'era glaciale apparterrebbero a una "razza parallela" (Homo capensis) diffusasi in tutto il mondo in epoche prive di una precisa collocazione temporale. I rappresentanti di questa razza di Umanoidi furono in grado di sviluppare civiltà estremamente avanzate e creare elaborate cartografie della Terra, tra cui l'Antartide, quando era ancora un continente ospitale e dal clima temperato. 
Sulla vera origine di queste creature, i ricercatori non sono riusciti a collocarle in una particolare fattispecie genealogica questo perché non è mai stata avvalorata la loro concreta esistenza sulla Terra e il loro stretto legame con il genere umano. La civiltà degli Homo Capensis rischio' di scomparire a seguito di un'improvvisa glaciazione globale, che fu preceduta da devastanti inondazioni che determinarono il progressivo aumento del livello dei mari che sommersero le coste di interi continenti. I rappresentanti di questa civiltà avanzata decisero inspiegabilmente  di nascondersi nel sottosuolo forse perché troppo dissimili dal resto del genere umano. Essendo una civiltà molto più antica e sviluppata, i suoi rappresentanti sarebbero riusciti a controllare praticamente tutti i processi evolutivi del genere umano. Se tutto ciò fosse vero, allora bisogna ritenere che tutte le voci che circolano sulla "teoria del complotto" non sono poi così infondate. La scoperta in varie parti del mondo di giganteschi Teschi simili a quelli umani potrebbe avvalorare l'esistenza di un'antica razza di Umanoidi che avrebbero trovato rifugio nelle viscere della Terra in vista di devastanti cambiamenti climatici sulla Terra.
© Fonte video:Icelandic Watchman

1 commento :

  1. Sfortuna vuole che l'interazione con gli Et negativi si é sempre limitata al modello iceberg,95% invisibile, 4% interazione con l'elite ai vertici della piramide,1% abduction...Mentre quelli buoni...idem :/... 95% attività invisibile,4% canalizzazioni,1% combra/white dragon society/Fulford...

    RispondiElimina

Anche con un centesimo di € potrai aiutare questo Blog a sopravvivere

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.