giovedì 27 aprile 2017

Hessdalen. Sfera luminosa catturata dalle telecamere degli scienziati

Hessdalen
Molti sospettano che le luci di Hessdalen siano da ricondursi a un qualche tipo di evento naturale ancora sconosciuto, nonostante che sono poche quelle prove in grado di avvalorare una tale conclusione.
Per questo motivo non è stata esclusa la possibilità che i fenomeni luminosi avvistati in quel particolare tratto di cielo norvegese possano avere qualcosa a che fare con l'intervento di un'intelligenza non umana in grado di manifestarsi sotto forma di striature luminose e accumuli di plasmi energetici. 
Si è molto discusso sulla vera natura dei cosiddetti Orb, spesso erroneamente associati a scariche elettriche generate dall'attrito di faglie tettoniche o espulsioni di un qualche tipo di gas incandescente come quelle che si verificano spesso in prossimità di putride paludi o lungo le pendici dei vulcani attivi. 
Pochi giorni fa gli scienziati provenienti da Høyskolen i Østfold hanno presentato un'immagine sensazionale del cosiddetto "fenomeno di Hessdalen" la quale ha attirato l'attenzione di molti scienziati internazionali convenuti in occasione di un congresso geologico organizzato a Vienna dall'Unione Europea.
L'immagine catturata da una delle tante telecamere automatiche dislocate all'interno della stazione di ricerca mostra una sfera luminosa che illumina il terreno sottostante di un'intensa luce elettrica. 
Da premettere che i timelapse erano stati regolati ogni cinque secondi e ciò ha permesso alla telecamera di catturare questa spettacolare immagine che sembra distinguersi dagli altri fotogrammi esaminati dal team di ricerca attualmente impegnato nella valle Hessdalen. La sfera luminosa che appare al centro dell'immagine, è stata immortalata a un centinaio di metri di distanza dalla postazione fissa e sembra aleggiare a una trentina di metri dal suolo. 
L'alone luminoso simile all'arcobaleno è solo un effetto collaterale, perché la foto è stata scattata con una fotocamera programmata per lavorare su particolari spettri luminosi. II ricercatore della Østfold University College, Bjørn Gitle Hauge ha dichiarato: “Quando è apparsa la sfera luminosa su uno dei nostri computer allestiti all'interno della tenda ci siamo resi conto che stavamo assistendo in diretta ad uno di questi spettacolari fenomeni di Hessdalen .
ufosightingshotspot
Aiutaci anche tu a mantenere in vita questo Blog

1 commento :

  1. É estremamente Imbarazzante che per foto di palesi pareidolie o effetti collaterali, la qualità grafica sia eccellente e con i colori perfetti ,mentre per delle sensazionali foto lunari che non lascerebbero spazio a malintesi invece siamo fermi al cinema muto..ha perfettamente cognizione di causa IO in quello che dice..vergogna. . . ...🎤...!

    RispondiElimina