giovedì 13 aprile 2017

I viaggiatori spaziali riusciranno mai a decifrare questi arcani pittogrammi?

scrittura pittografica
Alcuni ufologi fanno notare che i simboli notati sulla scafo di alcuni dischi volanti ricordano molto gli stilizzati ideogrammi cinesi, egiziani e altre forme di scrittura pittografica tipiche di alcune civiltà antiche molto sviluppate nella comunicazione simbolica  .
Se le informazioni raccolte dallo storico David Jacobs University Tempelskogo dovessero risultare affidabili, allora dovremo essere in grado di comprendere il misterioso linguaggio degli alieni. 
Dopo aver intervistato 50 rapiti che hanno sostenuto di essere stati a bordo di un UFO, Jacobs è stato in grado di ottenere un quadro complessivo del fenomeno dei rapimenti alieni. Le persone che sono state rapite dagli occupanti di navicelle extraterrestri raccontano storie di piccoli alieni verdi, (probabilmente affetti da gravi carenze vitaminiche) enormi navi spaziali e test medici particolarmente invasivi .
Lo scrittore Bud Hopkins, autore di "Il tempo perduto" e "intrusi" ha redatto alcune conclusioni scritte  su cosa vogliono significare i simboli delle lettere e numeri notati in più di un'occasione sullo scafo esterno delle navicelle aliene. 
Richard Haynes, afferma di credere fermamente che il significato di questi simboli deve essere tenuto segreto, anche se non sarebbe necessario visto che la gente comune non riuscirebbe a comprenderli comunque .
Questo spiega perché i ricercatori stanno cercando di nascondere ciò che hanno scoperto sulle capacità comunicative degli alieni in modo che venisse scongiurato un "contatto" con il grande pubblico al quale non è permesso conoscere i risultati interessanti ottenuti dalla loro ricerca condotta sull'iconografia extraterrestre .
Se sei dei nostri sostienici con un caffe' macchiato

Nessun commento :

Posta un commento