mercoledì 26 aprile 2017

Intensa attività UFO nei pressi di Titano,la luna di Saturno

Saturn
© credit image:nemesis maturity
Viene da chiedersi: ciò che è stato immortalato nell'orbita di Saturno sono dei semplici sassi spaziali che vagano nel freddo vuoto cosmico o ci troviamo di fronte a qualcosa di molto più misterioso di cui gli astronomi non riescono ancora a fornire una risposta scientificamente accettabile? 
La sonda Cassini sta per completare il suo ultimo atto, conosciuto come il Gran Finale che dovrebbe concludersi con un tuffo nell'atmosfera Saturniana il prossimo 15 settembre 2017.
La sonda è riuscita a completare il suo 127° e ultimo approccio con Titano e precisamente lo scorso 21 aprile 2017 alle 23:08 PDT (2:08 ora centro Europa) , transitando ad un'altitudine di circa 608 miglia (979 chilometri) sopra la superficie della nostra luna. Nel suo ultimo incontro ravvicinato con la luna di Saturno, Titano, la sonda Cassini è riuscita a catturare alcune immagini del pianeta e della rispettiva vaporosa luna le quali mostrano la presenza di strani oggetti luminosi che sembrano aggirarsi in prossimità' della luna saturniana sulla cui natura gli esperti devono ancora pronunciarsi. Le immagini sono state trasmesse dalla sonda poco prima della sua ultima serie di 22 orbite perfettamente riuscite attorno al pianeta Saturno .
© Fonte video:nemesis maturity

Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona.
(Carl Gustav Jung)

Nessun commento :

Posta un commento