Un antico Grimorio spiega come attingere energia dai pianeti del cosmo

energy from the cosmos
Attraverso la lettura di un antico Grimorio, lo sperimentatore potrebbe attrarre e canalizzare l'energia sprigionata dai pianeti in modo che un determinato evento possa svilupparsi secondo la volontà del praticante.
Si dice che la magia zodiacale fosse in grado di fornirci un aiuto karmico nel dominare con precisione tutte le forze della natura, dell'Universo e dell'ambiente che ci circonda. L'antico e magico Grimorio, di 400 pagine e' stato originariamente scritto in arabo con il titolo غاية الحكيم il cui merito va attribuito a un astrologo e mistico mediorientale di nome Ghāyat al-Hakim. 
Gli esperti ritengono che sia stato scritto intorno all' 11° secolo, anche se alcuni sostengono che la stesura del libro vada ricollocata verso la prima metà del 10°secolo. Il lavoro è diviso a sua volta in quattro libri che presentano una marcata assenza di esposizioni matematiche.
Alcuni ritengono che sia stato scritto da Abu-Maslama Muhammad Ibrahim ibn 'Abd al-da'im al-Majrīt, un astronomo, matematico, alchimista e da un certo Al-Andalus che ha voluto riunire tutte le conoscenze del Medio Oriente dell'8° e 9° secolo. Molti studiosi riassumono il lavoro come “l'esposizione più completa della magia celeste seppur interpretata in arabo”.
L'antico grimorio dà anche uno spaccato della numerologia e delle calende lunari che presumibilmente avrebbero offerto un aiuto nei rituali celesti soprattutto quando si doveva attendere il momento più propizio per attingere l'energia dall'universo. Questo antico testo include anche diversi bizzarri rituali destinati ad innumerevoli incantesimi che dovevano essere praticati utilizzando ingredienti molto pericolosi come l'hashish, oppio e altre piante psicoattive che se utilizzate in grandi quantità potrebbero indurre a stati alterati della coscienza e quindi favorire viaggi astrali. Nel loro contesto, i contenuti di questo antico grimorio sono particolarmente affascinanti visto che in essi troviamo alcuni riferimenti alla magia del talismano e riferimenti astrologici riguardanti animali, piante, metalli, pietre, ecc. 
L'essere umano non è composto solo da un corpo fisico visto in esso si nasconde un corpo emozionale, mentale e uno astrale, all'interno del quale sono contenute tutte le nostre passate esperienze ultraterrene . 
L'essere umano e' in grado di operare su frequenze estremamente elevate che corrispondono alle pure espressioni divine e all'universale volontà, all'amore e alla saggezza Cosmica. In conclusione siamo una complessa combinazione tra il terreno e il divino la cui energia si rispecchia in noi in modo del tutto impersonale.
ewao.com
Aiutaci a sostenere la connessione telefonica, pena la sospensione degli aggiornamenti 

Commenti

  1. Articolo preso da segni dal cielo, comunque sia mi sovviene una domanda: che centra la magia con l'Universo? L'uomo è così baciccio da interpellare i pianeti e le altre stelle per i suoi scopi personali? E come è possibile che un pianeta possa aiutarci con un rituale? La magia una griglia, una delle tante create dall'ego umano, la realtà vibrazionale dell'essere nella sua essenza profonda va ben al di là di tutto questo, a mio modesto avviso... per quel che vale... la mia una opinione tra molte altre ed ininfluente peraltro...
    Non giudico nessuno e vado per la mia.
    Buon viaggio a tutti i viaggiatori viaggianti che approdano in questo spazio virtuale.

    RispondiElimina
  2. Ho vari interessi fra cui,Astrologia karmika e astrologia intuitiva...che secondo me rispondono alla tua domanda iniziale..
    Inoltre il Buddhismo ne é impregnato..

    Il discorso é veramente lungo.
    Ma direi che la "magia" impregna l'universo e su questo pianeta ce ne siamo liberati a posta..

    Direi inoltre che i messaggi planetari sono prima di tutto mondiali,essendo una realtà frattale poi se ne possono fare derivate per ogni giorno, segno e ascendente... Detto grossolanamente.

    Concludo dicendo che sono un grande neofita Dell argomento ma che a seconda del rituale cambia l'importanza del pianeta.. Un po come gli antichi greci si affidavano a divinità a seconda dei bisogni o al nome ebraico degli angeli a seconda delle funzioni....

    Comunque ne so poco niente e dunque potrei sbagliarmi..

    RispondiElimina
  3. Grazie della risposta, ma come dicevo nel mio commento la magia mi appare come una delle tante griglie create dall'ego umano, una mistificazione della realtà vibrazionale dell'essere nella sua essenza profonda, come tante altre cose. Ripeto che non giudico nessuno, ognuno fa la propria strada ed ogni strada è rispettabile. La mia è quella della sperimentazione solitaria in cui tento di restare in ascolto dell'Assoluto e dell'infinito, ci provo insomma, infatti molto di quanto hai scritto mi è incomprensibile, non dipende da te, sia chiaro, son una pirla in viaggio e parto dal presupposto che siamo tutti ignoranti, ignoriamo cose diverse... magari sbaglio... essendo pirla...
    Alla prossima e buon prosieguo del tuo viaggio.

    RispondiElimina
  4. Ps: ho risposto al tuo commento sul crop circle del 18 aprile. Ciao!

    RispondiElimina

Posta un commento