Lo strano Restyling dell'Area 51

No Drone Zone - Aea 51
Non è mai stata una buona idea attraversare la linea di confine che delimita il perimetro invisibile dell'Area51, poiché la segnaletica indicante la sua esistenza avverte che gli intrusi potrebbero correre il rischio di essere abbattuti dalle forze di sicurezza le quali sono autorizzate a sparare su qualsiasi cosa tentasse di avvicinarsi più del dovuto . 
Gli amanti del mistero e le numerose schiere di curiosi non sono affatto benvenuti i quali vengono minacciosamente avvertiti di girare alla larga dal pericoloso perimetro militare pena la confisca degli apparati fotografici e nei casi peggiori la detenzione e l'allontanamento coatto. 
In questi ultimi 11 anni molte cose sono cambiate all'interno della misteriosa base militare. Infatti, gli impiegati che lavorano nel suo interno vengono trasferiti settimanalmente grazie ad una flotta di sei aerei Boeing 737 della compagnia "Janet flight" dell'aeroporto McCarran di Las Vegas dove si trova il terminale per lo smistamento ed imbarco degli impiegati (a pochi isolati da Las Vegas). Prendere posto su uno di questi aerei equivale sottoporsi ad una miriade di minuziosi controlli ed avvertimenti come se si dovesse accedere in una realtà del tutto diversa da quella esterna. 
Anch'essi sottoposti a controlli di massima sicurezza, gli aerei sono privi di contrassegni ma verniciati di bianco e con una lunga striscia rossa disegnata sulla fiancata esterna. I misteriosi aerei, privi di numeri d'identificazione, hanno il compito di fare la spola giornaliera da e verso la base militare e trasportare i dipendenti in altre località dove si starebbe lavorando su altri progetti segreti come quelli portati avanti dalla Lockheed e dalla Northrop. 
Tra il mese di novembre 2008 e giugno 2009, tutti i sei aerei 737-200 della compagnia Janet Flight sono stati sostituiti da una flotta di aerei 737-600 acquistati dal colosso aereo Air China. 
I vecchi aerei dismessi ora si trovano nel deposito  militare della base di Tucson, in Arizona. I minacciosi segnali di avvertimento posti in prossimità degli ingressi dell'Area51 sono stati tutti sostituiti e modificati. 
Sui cartelli non si legge più: "L'uso della forza è consentito" ma che il volo illegale dei droni nella zona è severamente vietato e che essi verranno immediatamente abbattuti qualora dovessero violare lo spazio aereo . 
Inoltre, nell'area adiacente l'accesso principale sono state innalzate delle barriere impenetrabili e disteso del filo spinato. Anche alcune delle baracche sono state migliorate o sostituite da cancelli, quindi la costruzione di nuove strutture e i miglioramenti tecnologici sono stati apportati tramite la collocazione di nuove fotocamere ad infrarossi, sensori di movimento e altri dispositivi di monitoraggio particolarmente avanzati. 
La vigilanza in prossimità dei varchi d'accesso ora è molto più rigorosa rispetto al 2006. Cosa si nasconde realmente nei 22 livelli sotterranei e nei giganteschi hangar allestiti all'interno della base
Inoltre, qual è lo scopo delle piste d'atterraggio che sono tra le più lunghe del mondo? Considerando che tutti gli aerei militari statunitensi sono stati testati in volo, come i bombardieri U-2, SR-71 Blackbird, F-22 Raptor, F-117, B-1 e B-2 cos'altro verrebbe fatto decollare da quelle remote piste super protette?
theufochronicles.com
Se sei dei nostri sostienici con un caffe' macchiato 

Commenti

  1. E' il fascino "discreto" della Borghesia.

    RispondiElimina

Posta un commento