Forme di vita aliena potrebbero nascondersi su una delle lune di Saturno

Per rilevare delle ipotetiche forme di vita su Encelado non è richiesto alcun atterraggio ma solo una serie di voli attraverso le calde colonne d'acqua espulse dalla sua superficie. 
Questa luna di Saturno è stata oggetto di intensi studi proprio per il suo oceano sotterraneo che potrebbe nascondersi sotto la sua crosta di ghiaccio. 
"Ciò è molto promettente per la nostra ricerca di mondi alternativi dove la vita potrebbe essersi sviluppata in qualche altro modo " ha dichiarato uno scienziato della NASA. L'ex ricercatore della NASA, Geoffrey Marcy, e professore in pensione in astronomia, sostiene che molto probabilmente ci vorranno almeno 20 anni prima che vengano rilevate delle forme di vita microbiche. 
Tuttavia, alcuni miliardari starebbero valutando l'idea di collaborare con la NASA attraverso generosi finanziamenti rivolti alla progettazione di un veicolo spaziale destinato all'esplorazione di Encelado, una delle lune di Saturno .
L'aspetto importante della ricerca di microbi all'interno di caldi getti d'acqua è che la sonda non avrà bisogno di atterrare sulla sua superficie ma piuttosto sorvolare quelle aeree dalle quali si sprigionano i forti geyser Saturniani che in questo modo verranno attraversati dalla sonda appositamente progettata per analizzare il loro contenuto molecolare . 

Commenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...