venerdì 7 luglio 2017

"Ho comunicato con gli alieni"

"Capii che era un UFO per via della sua estrema velocità di manovra e lo strano comportamento in aria. Per alcuni istanti l'UFO mi ha seguito alla destra del mio furgone mantenendo una quota di 100 piedi".
La testimonianza di cui sopra è stata rilasciata da una donna del Missouri secondo la quale sarebbe stata avvicinata da una navicella extraterrestre dalla quale sembravano sprigionarsi delle lunghe lingue di fuoco.
Secondo quanto riferito dalla donna, l'oggetto volante avrebbe seguito la sua auto mentre percorreva un tratto di strada del Missouri. L'avvistamento è stato meglio resocontato in una relazione inoltrata al Mutual UFO Network (MUFON), con sede negli Stati Uniti, l'unica organizzazione ufficialmente riconosciuta per indagare i numerosi avvistamenti UFO che nel mese di giugno hanno subito una brusca impennata. Sconcertata da quello strano e improvviso incontro la donna gridò in direzione dell'oggetto volanteì: 
"So che potete sentirmi, perché tutti voi siete molto intelligenti e molto più avanzati di noi, quindi per favore basta giocare a nascondino e lasciatemi andare per la mia strada .'”
Dopo circa 10 secondi, l'UFO si è allontanato a fortissima velocità verso sudest per poi salire di quota e scomparire dalla vista. La protagonista di questa incredibile storia ha poi aggiunto:
"Da allora ho rimpianto di non essere riuscita a stabilirà una comunicazione migliore con gli occupanti dell'oggetto volante. Evidentemente, mi stavano cercando , anche se in quel frangente non avevo la minima idea della loro vera intenzione.” 
Secondo quanto riferito dalla donna, l'oggetto volante aveva una forma discoidale con una protuberanza apparentemente più scura situata proprio al centro dello scafo mentre sulla parte inferiore sembravano sprigionarsi delle lunghe lingue di fuoco la cui intensa luminosità sembrava offuscare la luce della luna piena. Non si spiega perché la donna ha deciso solo ora di relazionare l'accaduto agli esperti del MUFON nonostante fossero trascorsi 40 anni sa quel lontano mese di giugno 1977.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.