sabato 1 luglio 2017

Ora tocca alla Svizzera segnalare la comparsa di un elaborato Crop Circle

La vera natura di molti dei cerchi nel grano apparsi finora in Gran Bretagna rimane ancora sconosciuta nonostante le diverse spiegazioni poco ortodosse fornite da alcuni studiosi del fenomeno.
Principalmente i cerchi nel grano tendono ad apparire nel Regno Unito e precisamente nel Wiltshire anche se negli ultimi decenni sono stati segnalati in altre parti del mondo. Il mistero dei Crop Circle ha ispirato innumerevoli libri, blog, gruppi di fan, ricercatori (soprannominati "cereologi") e persino film di Hollywood. Nonostante siano stati studiati da decenni, resta la domanda: chi o cosa li sta creando? Ora sono i campi coltivati della Svizzera a fare da scenografia ad uno schematico Agroglifo apparso vicino a Delley-Portalban il 27 giugno 2017. Lo schema geometrico suggerisce una serie di “rotazioni o cicli lunari” che sembrano anticipare un'eclissi lunare prevista per il 21 agosto 2017. 
Le immagini pubblicate da Peter Hofmann mettono in risalto dei turbinii creati sulle colture le quali sono state piegate in senso orario all'interno di ciascuno dei tre grandi “anelli” che ricordano un Triskelion celtico all'interno del quale la lettera “Q” viene ripetuta tre volte sotto forma di cerchi irregolari. 
Secondo quanto riportato dal sito cropcircleconnector.com il Crop Circle potrebbe essere correlato con l'arrivo sulla Terra di un gruppo di extraterrestri provenienti dalle Pleiadi che nel 1970 si incontrarono proprio in Svizzera con il controverso contattista Billy Meier . La vicenda di Billy Meyer rimane tutt'ora avvolta nel mistero anche se alcuni scettici sostengono che il contattista abbia voluto inventare una fittizia storia extraterrestre solo per ottenere un po' di pubblicità gratuita. Uno di questi visitatori si faceva chiamare “Quetzal” il cui nome è tutto un programma per quelle persone che sostengono la teoria degli antichi astronauti alieni spesso raffigurati in alcune incisioni Maya. 
Questi visitatori avrebbero informato Billy Meyer di provenire da un “universo” parallelo al nostro. Ovviamente, quando teorizzato in questo post sono solo congetture senza fondamento per cui, a noi poveri profani, non rimane altro che affrontare il fenomeno in modo del tutto soggettivo anche perché sarebbe una seccatura sapere di essere stati presi per i fondelli da alcuni cirlemakers britannici.

1 commento:

  1. Anche questo è di facile lettura... È un ingranaggio dei famosi orologi svizzeri. Ahah
    Se tornano i pleiadiani speriamo torni anche Semiase...#####
    Ancora a parlare di Meier ormai hanno intervistato anche la modella fotografata come aliena.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.