mercoledì 2 agosto 2017

Texas:uno strano foro provocato tra le nubi da un velocissimo oggetto volante

Da un'accurata indagine condotta sulla vasta gamma di prove particolarmente rilevanti è emerso che alcuni oggetti volanti non identificati sono veicoli intelligentemente controllati la cui origine deve essere ricercata nei meandri sconosciuti del nostro sistema solare.
Tutti gli argomenti che mirano a mettere in discussione l'origine extraterrestre di alcuni oggetti volanti sembrano basarsi esclusivamente su falsi ragionamenti, false interpretazioni delle prove ottenute ma soprattutto dalla negligenza nel voler valutare in modo appropriato una serie di dettagliate informazioni. 
Molto si è detto sulla capacità elettromagnetica dei cosiddetti UFO i quali sarebbero in grado di interferire con le molecole presenti nell'atmosfera terrestre e a volte capaci di occultarsi nel cielo assumendo l'aspetto di strani accumuli nuvolosi. Tali inquietanti anomalie atmosferiche verrebbero provocate dalla ionizzazione dell'aria rarefatta nel momento in cui questa viene attraversata a fortissima velocità da qualcosa di non meglio identificato. Qualcosa del genere si è verificato nella città di Chicago, più precisamente nei cieli sovrastanti l'O'Hare International Airport, dove molti testimoni hanno visto uno strano oggetto volante mentre sfrecciava a fortissima velocità e lasciava dietro di sé una lunga scia di condensazione. 
Nel salire di quota, il luminoso oggetto sembra che sia riuscito a provocare l'apertura di uno strano squarcio tra le nuvole d'alta quota il che potrebbe dimostrare la capacità di alcuni oggetti volanti non meglio identificati di interferire direttamente con l'ambiente circostante. 
Secondo i meteorologi si tratta di una sorta di fenomeno naturale anche se gli esperti non sono riusciti a spiegare la natura di quel luminoso e velocissimo oggetto volante. Tuttavia, il fenomeno atmosferico visibile nella foto è stato descritto dai testimoni come qualcosa di artificiale e ciò farebbe pensare agli effetti atmosferici provocati da forti emissioni elettromagnetiche. 
Ovviamente l'apertura della copertura nuvolosa non può essere attribuita a un jet convenzionale per via dell'elevata velocità osservata dal luminoso oggetto circolare .

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.