martedì 5 settembre 2017

Qualcun altro sta operando sulla Luna

Lo scienziato George H. Leonard ha voluto dimostrare l'esistenza di strutture artificiali sulla luna utilizzando le fotografie fornite dalla NASA attraverso le quali si possono apprezzare strane anomalie ambientali sulla sua arida e desolata superficie.
La totale o parziale divulgazione di informazioni top secret è stata recentemente messa in atto dal governo degli Stati Uniti attraverso la cosiddetta legge del Freedom of Information Act. Negli ultimi due anni, un certo numero di scienziati che hanno lavorato per la NASA hanno deciso di farsi avanti e parlare di ciò che potrebbe nascondersi sulla superficie lunare e i misteri ad essa associati. 
Basta citare , George Leonard, scienziato della NASA incaricato di analizzare le controverse immagini della Luna molte delle quali sono state pubblicate nel suo recente libro. 
Nonostante la scarsa qualità e le piccole dimensioni, le panoramiche lunari mostrano alcune sorprendenti anomalie ambientali facilmente rilevabili nelle foto originali rilasciate dall'agenzia spaziale . Per sostenere le sue affermazioni Leonard ha pubblicato i numeri dei codice di identificazione appartenenti alle immagini originali. 
Tuttavia, questa scrupolosa catalogazione non è ancora abbastanza per sostenere l'autenticità delle immagini. Inoltre la scarsa qualità delle immagini rende questo compito ancora più arduo. Tuttavia, quello che è più interessante notare nelle immagini raccolte nel libro di George Leonard sono i loro codici di identificazione e le dichiarazioni fatte dall'autore le cui credenziali sono state verificate dalla NASA. 
La pubblicazione di questo archivio fotografico potrebbe creare qualche imbarazzo tra gli scienziati visto che molte di queste immagini non sono mai state pubblicate. 
Uno dei migliori commenti sui segreti lunari è stato fatto proprio da Neil Armstrong quando disse :
"Le grandi idee devono essere messe a disposizione di chiunque fosse intenzionato a rimuovere la coltre di segretezza sulla verità".

2 commenti:

  1. https://www.debunking.it/2016/04/bufala-strutture-aliene-sulla-luna-si-le-abbiamo-messe-noi/
    Con migliaia di astronomi indipendenti semi professionisti con attrezzature sofisticate che scrutano sempre la luna quale prova schiacciante abbiano sull'occupazione aliena?
    Nada, nisba, zero solo illazioni.

    RispondiElimina
  2. Le foto migliori o i filmati li ottieni solo sorvolando la luna. Anche con ottimi telescopi ti scontrerai sempre col le turbolenze in alta quota, seening, e le foto o i filmati da terra avranno sempre evidenti limiti nella risoluzione dei dettagli, sfocati o privi di senso investigativo.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade