mercoledì 18 ottobre 2017

E se Nikola Tesla avesse scoperto il modo per viaggiare nel tempo?

Nikola Tesla non aveva bisogno di ricorrere a complessi calcoli matematici, esperimenti, modelli e disegni per comprendere l'essenza immediata delle cose mentalmente, sviluppando una proprio metodo nell'affrontare concetti creativi.
Tesla era convinto che l'intero Cosmo, dalle galassie agli elettroni dell'atmosfera doveva essere inteso come un singolo ed intelligente organismo vivente costituito da molte particelle diverse tra loro per via delle loro frequenze vibrazionali. Ogni porzione dell'universo nasconde un mondo parallelo.
Senza dubbio, Nicola Tesla è venuto in questo mondo con una missione predeterminata probabilmente per raccontare all'umanità che l'energia di cui ha urgentemente bisogno è disponibile come l'aria. Dal momento che è nato solo un geniale essere umano, nel processo di comprendere la sua vera missione Nicola Tesla doveva imparare su come approfondire meglio i suggerimenti provenienti dall'alto. Tesla stava per condividere con l'umanità la sue sorprendenti scoperte? 
Secondo le sue affermazioni, in qualsiasi momento egli era in grado di scollegare il cervello dal mondo esterno per entrare in uno stato alterato della coscienza grazie al quale ottenere mistiche visioni. Oltre le sue 1000 invenzioni legate all'elettricità, Tesla inventò un misterioso dispositivo (bobina elettromagnetica ad alta frequenza) attraverso il quale comunicare con gli spiriti, agendo semplicemente come conduttore di idee provenienti dall'aria. 
"Ogni notte, e talvolta nel pomeriggio, venivo proiettato in luoghi sconosciuti ove incontravo persone con le quali instauravo piacevoli rapporti d'amicizia. In tutti questi altri mondi ho sperimentato intense manifestazioni ultraterrene ". 
Il fatto stesso che il viaggio temporale fosse possibile attraverso il corpo astrale o mentale, Tesla lo ha voluto dimostrare nel corso di tutta la sua intensa vita da scienziato.Non contento di tutte le sue scoperte scientifiche, Tesla cercò di creare una macchina del tempo alimentata dalla Torre di Wardencliffe, costruita su Long Island, a soli 60 km da New York. 
La struttura era caratterizzata da una cupola metallica di 55 tonnellate con un diametro di 20 m, fino a formare una piramide di 60 metri con un albero d'acciaio che si estendeva per 36 metri nel terreno. Ufficialmente, la Torre doveva servire a trasmissioni wireless ad alta frequenza. 
Le scoperte fuori tempo condotte nel 1905 da Tesla dimostrarono le sue capacità soprannaturali. Tuttavia lo scienziato serbo non riuscì a portare a termine le altre sue intenzioni molte delle quali mai divulgate al grande pubblico. Anche dopo la sua morte gli scienziati ebbero paura di confrontarsi con le scoperte fatte da questo genio incompreso .

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.