domenica 1 ottobre 2017

Gli astronauti della NASA ad un rapper americano: "La Terra è davvero rotonda"

Questa volta il sito sputniknews.com ha pubblicato qualcosa di così divertente che qualcuno potrebbe aver interpretato la notizia come un'autentica barzelletta spaziale.
Il rapper americano Bobby Ray Simmons (Bob per gli amici) ha lanciato una campagna affinché venissero raccolti i fondi necessari per verificare una volta per tutte se la Terra è effettivamente rotonda o piatta come sostenuto qualche settimana fa da uno sparuto gruppo di disturbati mentali. 
Ciò nonostante alcuni ex astronauti della NASA non hanno esitato a rispondere a questo angoscioso interrogativo
L'iniziativa del rapper americano BoB, ha lo scopo di raccogliere fondi per costruire e lanciare in orbita dei satelliti in grado di dimostrare che la Terra non è rotonda come ritenuto finora ma bensì piatta come il suo elettroencefalogramma. 
L'iniziativa ha provocato un'ondata di commenti da parte degli sconcertati ex astronauti della NASA che probabilmente staranno ancora sghignazzando dinanzi ai loro PC. 
Per chi se lo fosse scordato, la conferma che la Terra è rotonda ci è stata fornita da un altro astronauta, Buzz Aldrin, che nel 1966 riuscì a completare 59 orbite intorno al pianeta azzurro a bordo della navicella spaziale Gemini. 
In quell'occasione è stata la seconda persona dopo Neil Armstrong a posare i piedi sulla Luna, anch'essa rotonda, almeno cosi' sembra. 
Per esorcizzare gli ultimi dubbi del rapper, l'astronauta Scott Kelly ha pubblicato un video girato durante la sua permanenza sulla Stazione Spaziale Internazionale attraverso il quale viene dimostrato che la Terra è veramente rotonda anche se leggermente deformata ai rispettivi poli.

3 commenti:

  1. Ci son molti più terrapiattisti di quanto si immagina, secondo loro le immagini della terra son dei fake,creati a doc, come pure le varie missioni spaziali, compresa quella della stazione internazionale e ovviamente quella citata nel post della missione Gemini.
    Asseriscono, tra le altre cose, che quando si costruiscono strade o linee ferroviarie non si calcola la rontondità, sono insomma una sezione a parte tra i complottisti.
    Pesonalmente mi chiedo come possono pensarlo, già sotlanto per i diversi fusi orari... il mondo è bello perchè avariato.

    RispondiElimina
  2. https://www.dailybest.it/epicfail/la-terra-piatta-le-prove/
    Naturalmente non ci credo ma è bello da vedere.
    Da piccolo mi immaginavo gli australiani a testa in giù...

    RispondiElimina
  3. ProvocandoCi dissociazione cognitiva attraverso varie forme di attentati,di tipo fisici,intellettivi,emozionali, il cervello si adatta e conforma alla "realtà" pertanto continua nel tempo questa deformAzione,producendo così nuove borderline o teorie al limite della fantasia,prese Per verità!!.. ma questo adattamento al falso,avviene solamente perché vivendo in un mondo di mezze verità cerchiamo risposte da soli,partendo da basi appositamente falsate per mescolare le carte...
    Pertanto il mondo é bello perché è vario solo se varia , da presupposti veritieri! altrimenti è in avaria.. è avariato!
    #ilvelodimayanoncopreicomplotti
    #viviamosottolostessocielochimico
    #siamoindebitatipergenerazioni
    #schiavoloèchidifendechiloschiavistafà

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.