domenica 1 ottobre 2017

Il mistero del corpo celeste espulso da un buco nero

Allo stato attuale sappiamo ben poco sul comportamento dei buchi neri visto che questa strana anomalia celeste rientra nel campo della fisica teorica che per molti profani potrebbe risultare del tutto incomprensibile.
Un team internazionale di astronomi potrebbe aver trovato un modo per catturare l'immagine di un buco nero ove la tensione gravitazionale è così forte da catturare la stessa luce.
La loro esistenza è stata accertata  esaminando la formazione di densi cluster e la materia spaziale che circonda la singolarità dei Wormhole. Il telescopio spaziale dell'agenzia spaziale statunitense, l'Array Nuclear Spettroscopic Telescope (NuSTAR), sarebbe riuscito ad immortalare l'attimo in cui un enorme oggetto veniva espulso dalla "corona" di un buco nero. 
Subito dopo, un forte impulso di energia a raggi X si è separato dalla "corona esterna " del buco nero.
Ciò ha confuso gli esperti della NASA, tra cui il ricercatore Fiona Harrison secondo il quale questo fenomeno potrebbe cambiare l'intero concetto che abbiamo sui buchi neri. 
Grazie alle moderne tecnologie, i dati ottenuti dai telescopi contribuiranno a comprendere la struttura dei buchi neri e il loro funzionamento. Secondo le teorie formulate dai fisici, un buco nero sarebbe in grado di assorbire tutto ciò che lo circonda, compresa la luce, questo perché la sua gravità è così potente che nulla può sfuggire alla sua immane forza attrattiva. 
Alla luce di di tutto ciò come spiegare lo strano corpo celeste visto emergere dall'interno di un buco nero? 
Chi o cosa è riuscito a sopravvivere alla sua immane forza distruttiva? Lo strano oggetto proviene forse da una dimensione alternativa? La risposta lasciamola agli astrofisici che sicuramente sapranno spiegare lo strano fenomeno immortalato dai radiotelescopi spaziali . 

1 commento:

  1. Ai poli e possibile attraversarlo dato che la gravità e nulla ma ne si può sfruttare le distanze e le dimensioni composti da 12 e oltre ogni dimensione di 11 strutture subspaziali.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.