domenica 22 ottobre 2017

Lasciate ogni speranza o voi che entrate attraverso le porte dell'inferno

Il nostro pianeta è costituito da lastre tettoniche ed enormi sezioni di crosta terrestre che si diffondono e si frantumano insieme, provocando forti vulcanismi, terremoti e la deriva dei continenti. 
Attraverso il processo chiamato subduzione, una placca tettonica può scivolare una sotto l'altra, lasciando nella crosta terrestre una spaccatura attraverso la quale accedere nelle acque profondità della Terra. Un team di scienziati europei sta lavorando per la creazione di una mappa sotterranea attraverso la quale rimanere aggiornati sul comportamento del mantello terrestre, la storia e la geografia di questo misterioso mondo sotterraneo. Gli scienziati hanno pubblicato un dettagliato documento circa i loro risultati ottenuti attraverso la mappatura delle faglie tettoniche i quali sono stati ampiamente riportati sulla rivista Tectonophysics. "Ora possiamo stabilire non solo come le piastre si muovono sulla superficie, ma come affondano fino ai limiti del mantello terrestre", ha dichiarato Van Hinsbergen dell'Università di Utrecht, Paesi Bassi. Questo Atlante infernale è il risultato di una serie di scansioni geologiche durate 17 anni e dai dati provenienti da ricerche eseguite sul movimento e la stabilizzazione di queste enormi placche tettoniche. Per ottenere le immagini di queste lastre, i ricercatori si sono avvalsi della tomografia sismica. 
Le immagini così ottenute sono molto simili a quelle ottenute con le attrezzature mediche con la differenza che lo scandaglo geologico viene effettuato attraverso le onde sonore capaci di attraversare le faglie tettoniche e ricostruire graficamente la loro struttura.
La mappa dell'inferno
Quindi lasciate ogni speranza, voi geologi che osate varcare le porte dell'inferno.
"
Abbandonate ogni speranza, voi che entrate" scrisse Dante Alighieri.
Certo che questo è un bel modo per dare il "benvenuto all'Inferno" a tutti quegli scienziati che pretendono esplorare le viscere della Terra e svelarne tutti i suoi ancestrali segreti.
gizmodo.com

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.