sabato 2 dicembre 2017

L'incomprensibile logica di una ipotetica civiltà extraterrestre

 
È risaputo che le galassie più lontane sono costituite tutte da quella materia che ha forgiato il nostro sistema solare le quali sono governate dalle stesse leggi fisiche. Questo ci porta a supporre che è solo una questione di tempo prima che un qualche tipo di intelligenza extraterrestre decidesse di palesarsi dinanzi agli increduli occhi dei terrestri. anche se la scienza ci consiglia di dimenticare gli omini verdi così come raffigurati nei cartoon statunitensi.
La ragione per cui non siamo riusciti a rilevare alternative intelligenze sta nel fatto che esse potrebbero essere completamente diverse da qualsiasi creatura finora conosciuta ma soprattutto avvalersi di tecnologie così avanzate da sfuggire ad ogni nostra comprensibile immaginazione. 
Pertanto, anche gli strumenti terrestri più avanzati potrebbero risultare inutili nel rilevare quelle tracce cosmiche riconducibili a ipotetiche civiltà extraterrestri. Se veramente fossero esiste delle civiltà molto antiche, allora potrebbero aver visitato il nostro pianeta ancor prima della comparsa del genere umano. 
E se una di queste antiche civiltà scomparse dai quadranti cosmici avesse interferito con l'ecosistema terrestre ponendo le basi per lo sviluppo della razza? 
Un'ipotetica civiltà extraterrestre potrebbe aver raggiunto un elevatissimo livello di sviluppo tanto da risultare assolutamente inaccessibile alla nostra comprensione terrestre. 
Tutti noi dovremmo considerarci dei primitivi ominidi alla pari di quelli che vivono ancora nelle più sperdute isole del Pacifico il cui primitivo livello di sviluppo è rimasto inalterato per migliaia di anni. Ai loro occhi, la nostra tecnologia potrebbe apparire incomprensibile e magica. Per le stesse ragioni, l'alto livello di sviluppo raggiunto da una civiltà extraterrestre potrebbe mettere a dura prova la nostra ragione e la comprensione che abbiamo di noi stessi nel momento. cerchiamo di dare una spiegazione alle loro conoscenze tecnologiche. 
L'errore del genere umano è quello di volersi confrontare con delle ipotetiche civiltà extraterrestri con una logica comprensibile alle nostre attuali conoscenze . Immaginate di essere degli aborigeni nel momento in cui vi imbattete con un grande uccello argenteo che sorvola rigorosamente le vostre teste. Allo stesso modo, i batteri, insetti, piante o animali terrestri potrebbero risultare inaccessibili alla logica di quelle intelligenze provenienti dal mondo esterno.

1 commento:

  1. Ma chiediamoci invece. Perchè queste entità presenti sulla terra da millenni non si sono mai rivelate apertamente ed hanno mantenuto sempre un alone di mistero? Rispondere a questa domanda permette di conoscere la verità su tutta la storia umana!

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.