sabato 16 dicembre 2017

Veramente risolto il mistero della Torre Lunare?

Secondo una serie di resoconti finora mai confermati, sia Neil Armstrong che Edwin "Buzz" Aldrin, avrebbero sperimentato degli strani incontri ravvicinati subito dopo quello storico sbarco lunare del 21 luglio 1969 avvenuto durante la missione dell'Apollo 11.
Non si spiega cosa possa aver indotto Neil Armstrong a riferire a quelli del controllo missione della presenza di due grandi oggetti volanti che sembravano monitorare le varie fasi di avvicinamento del LEM alla sterile e desolata superficie Lunare. Risolto anche il mistero dell'improvvisa interruzione di comunicazione radio con i cervelloni della NASA?
Perché il loro messaggio dal gelo siderale non è mai stato reso di pubblico dominio? E che dire della misteriosa torre lunare che per diversi anni ci ha tratto in inganno facendoci ipotizzare la presenza di antiche strutture artificiali sul nostro unico e romantico satellite naturale? 
Le prove scientifiche sembrano indicare che ciò che è stato catturato nelle immagini viralizzate da Google Moon non è una torre, tanto meno una costruzione extraterrestre. 
Questo è ciò che afferma lo scienziato Noah Petro del Lunar Reconnaissance Orbiter, addetto al controllo della navicella spaziale che durante la sua missione attorno alla luna è riuscita a scattare una serie di foto satellitari e mappare la superficie lunare. "Questa non è una torre aliena ma piuttosto un piccolo cratere formatosi ai margini di un cratere molto più grande, e precisamente sul Mersenius E " . 
Le ombre proiettate dal Sole e il gioco di luci avrebbero dato la sensazione come se qualcosa di artificiale  si innalzasse verso l'alto. Sebbene la spiegazione sembri avere senso, molti blog e media dedicati all'ufologia avvertono che è solo una delle tante spiegazioni fornite dagli esperti della NASA che da sempre sono intenti ad occultare quelle prove che poterebbero avvalorare l'esistenza di forme di vita diverse da quelle extraterrestri.

17 commenti:

  1. Da Mario B.,Centro R.:

    NEWS
    Rai PENTAGONO AMMETTE
    PROGRAMMA PER UFO

    Il Pentagono ha riconosciuto per la
    prima volta l'esistenza di un programma
    (non classificato e noto a pochi) per
    indagare sugli Ufo. Lo scrivono alcuni
    media Usa.

    Il programma, lanciato nel 2007, è sta-
    to interrotto nel 2012 ma i suoi soste-
    nitori affermano che, mentre il dipar-
    timento alla Difesa ha messo fine ai
    fondi, esso rimane in vita. Negli ulti-
    mi cinque anni dirigenti legati al
    programma hanno continuato a indagare
    su episodi riportati da militari.
    da televideo Rai

    RispondiElimina
  2. Informazioni così classificate fanno pensare o a talpe interne sempre più in alto o che qualcuno stia dando ľordine di non intralciare sempre più forme di disclosure. Casualmente le informazioni sono sempre più sostanziose.
    #ilsistemastacambiando
    #rubinettivengonochiusi
    #pilastrolunareFake&quellimarziani?
    #podfiliavaticanainpennetteUSB
    #tomeDelongecontinualadisclosure
    #Trumprispettaleggedel1995UNICOPRESIDENTEcheRISPETTA_LA_LEGGE!
    PS: The Jerusalem Embassy Act of 1995 is a public law of the United States passed by the 104th Congress on October 23, 1995.

    RispondiElimina
  3. Il TG di stamattina ha fatto vedere filmati di caccia che inseguono UFO.
    Queste sono prove. No i generali in pensione che parlano soltanto.

    RispondiElimina
  4. E giaì, perche per te i generali in pensione dovrbbero tirare fuori gli ufo dal cassetto! SIG!!! Ma le prove che pretendi sono ben altre!

    RispondiElimina
  5. http://www.segnidalcielo.it/ancient-aliens-antichi-testi-confermano-navi-interstellari-visitato-la-terra-dal-4000-ac/

    RispondiElimina
  6. Altharel, non farti illusioni, la politica del silenzzio sugli ufo
    e' un muro di gomma inpenetrabile. E' tutto e solo nelle mani degli ET e non dei poteri costituiti terrestri corroti! Centro Ricerche######

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero...Verissimo ahimè i poteri corrotti creano un muro impenetrabile,da migliaia di anni, anche ad oggi purtroppo sono ancora molto forti!.. Tuttavia mi rifiuto di addossare la responsabilità nelle mani dei nostri fratelli extraterrestri!

      Lentamente ma inesorabilmente stiamo gradualmente arrivando alla disclosure,fatti come le recenti prese di apertura ad es. "Pentagono ammette indagini della Difesa Usa
      Dal 2007 al 2012 sugli UFO"cit. Mi fanno ben sperare Mario..!

      Oltretutto Non è sano vivere di sola speranza ed addossare quel che è per lo più nostra responsabilità,interamente addosso agli E.T.

      perlopiù è anche un privarsi dello spettacolare spettacolo di sgretolamento, del muro di Cover~Up! ;) se guardi solo lassù,quel che accade qua cade un secondo piano...

      Credo si debba prendersi cura della propria abnegazione alla causa ma tuttavia non appoggiarsi in toto. Ci sono grossi segnali per chi vuole vedere nella nebbia..
      #complottostipernecessitànonxscelta

      Elimina
    2. ALTHAREL, i poteri terrestri crolleranno tutti come castelli di carte quando il tempo degli ET viene e verra' alla luce del sole! non possiamo contare sui potenti di questo mondo per la causa degli ufo! Se gli ET, hanno contattato in diversi modi, quelli che di fatto non hanno potere palese, ci sara' un motivo! Sono loro che scelgono chi e chi no e non gli umani. come dire: i primi saranno gli ultimi e gli ultimi saranno i primi! ed e' la logica aliena giusta! noi del centro, abbiamo fatto una scelta esopolitica: con loro e per loro fino alla fine! ci hanno prescelto e con onore li seguiremo fino alla fine! con i governanti dannati di questo pianeta in mano a gente sbagliata...mai! distinti saluti . Per il Centro Ricerche#######, Mario B.

      Elimina
  7. Altharel, Trump sembra strano perché è l'unico politico che, nel bene e nel male, mette in atto le promesse elettorali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo uomo è troppo strano.. per un politico infatti,certo anche litigare su Twitter con rocketman è molto strano ma la cosa che più mi piace di lui è che è il primo burattino NELLE MANI GIUSTE. Non può fare solamente cose giuste però,ma sono danni mirati a ledere il meno possibile,altri menti verrebbe lanciato via ancora più velocemente,lui è la per preparare il terreno al prossimo presidente! Questo crediamo. Dopo decenni di burattini dei soliti noti /°\ , qualcuno doveva far cambiar rotta alla nave prima che affondasse. Con la prossima presidenza invece,evitate le cascate, penso che spiegheremo verso perpetue acque più vivibili.
      #/°\FUCKeraora

      Elimina
  8. News:
    Ufologi italiani: "Dagli Usa rivelazioni 'a rate'"
    CRONACA
    Ufologi italiani: Dagli Usa rivelazioni 'a rate'

    (Fotogramma)

    Pubblicato il: 17/12/2017 15:14

    La notizia diffusa dal New York Times riguardante il programma per studiare gli avvistamenti Ufo da parte del Pentagono "è un altro tassello di quel percorso di progressivo avvicinamento alla verità che gli Stati Uniti hanno intrapreso da alcuni anni e che prevede la rivelazione 'a rate' di una realtà che non si vuole ancora svelare completamente". E' Roberto Pinotti, fondatore e segretario generale del Cun (Centro Ufologico Nazionale), a sottolineare all'Adnkronos "l'importanza di queste progressive ammissioni".

    "Le autorità politiche mondiali -spiega- non possono rivelare apertamente l'esistenza di questo fenomeno, si considera infatti il rischio della destabilizzazione del potere e dello scardinamento di valori tradizionali radicati da millenni. Di fronte alle fughe di notizie e alla crescente consapevolezza del fenomeno a livello globale, ecco che dopo la fase della negazione totale si è quindi finalmente passati a quella dell'ammissione graduale, in modo da gestire comunque le reazioni dell'opinione pubblica. Negli ultimi anni la stessa Chiesa cattolica sta in qualche modo considerando l'ipotesi di una vita extraterrestre".

    A questo punto, "è giunto il momento che anche in Italia si compia un passo decisivo verso la verità: è dal 1979 che lo Stato, attraverso l'Aeronautica militare e le forze dell'ordine, monitora regolarmente a livello statistico il fenomeno Ufo. Ad oggi ci sono circa 500 dossier ufficiali sugli avvistamenti, un numero esiguo se si considera che il Cun ne ha raccolti più di 12mila. Invece di limitarsi a registrare gli avvistamenti, sarebbe opportuno varare un programma di studio comparato, aperto al contributo degli esperti del settore: una sorta di 'progetto Blue Book' come quello condotto dall'Aeronautica militare Usa negli anni '50 e '60 sulle segnalazioni di oggetti volanti non identificati. Noi del Cun siamo disponibili".

    Nota del Centro Ricerche:

    supponendo per ipotesi, che qualche potere costituito o qualche governante, facesse rivelazioni sulle presenze ufo e alieni, questo non significa assolutamente che automaticamente venga il tempo degli ET! La decisione finale di un simile evento, dove,come e quando, rimane nelle mani degli stessi alieni a cui spetta la decisione finale nei confronti della specie umana. Certo, faranno anche rivelazioni su ufo e alieni, pur di salvare capre e cavoli, ma noi vi diciamo che non salveranno ne' le capre e neanche i cavoli. il contatto massivo con le civilta' aliene, provocherebbe inevitabilmente e in maniera irreversibile il collasso di tutto lo status quo terrestre e questo per sempre! Centro Ricerche######

    RispondiElimina
  9. da sempre sono intenti ad occultare quelle prove che poterebbero avvalorare l'esistenza di forme di vita diverse da quelle extraterrestri????
    Cioè sanno occultando le prove della vita terrestre???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah grande bombarda hai ragione.

      Elimina
    2. E' un discorso che non ha senso logico! Centro Ricerche######

      Elimina
    3. Bombarda si riferisce allo strafalcione del post (ultime righe), non era una teoria.

      Elimina
  10. Nyt corrispettivo della repubblica, giorneletto spazzatura.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.