giovedì 15 febbraio 2018

Gli alieni starebbero monitorando le nostre basi militari?

basi militari
Alcuni ufologi sono dell'idea che gli alieni stiano controllando le basi militari statunitensi. A sostegno di tale teoria, recentemente è stata pubblicata una mappa stilata dal Centro nazionale per lo studio degli UFO (NUFORC), che mostra il numero di avvistamenti UFO in tutti i vari stati nordamericani. 
Si è scoperto che i luoghi degli avvistamenti più frequenti coincidono esattamente con le coordinate in cui sono operative delle basi militari statunitensi. 
"Quando si combinano le coordinate in cui si sono verificati degli avvistamenti UFO con le mappe che mostrano tutte le basi militari, appare subito evidente una interessante correlazione", scrive Alex Hollings, un marine degli Stati Uniti in pensione che sul sito Web Sofrep.com ha voluto mettere in evidenza tutte queste strane coincidenze. 
Molte delle aree che mostrano una frequenza significativa di avvistamenti UFO coincidono in modo sorprendente con la posizione delle strutture militari. 
"Ciò potrebbe significare che i visitatori extraterrestri mostrano un particolare interesse per ciò che le nostre forze armate statunitensi sono capaci di fare "ha aggiunto l'ex Marine. Una squadra di esperti ufologi che raccoglie ed esamina i numerosi rapporti di avvistamenti UFO in tutto il mondo ha riferito che durante l'apparizione di questi oggetti volanti si è spesso verificata un'improvvisa interruzione di corrente elettrica che in alcune occasioni si e' ptotratta  per circa 10 minuti. Come mostrano i rapporti, negli ultimi dieci anni è emerso che la base di "Malmström" è stata sorvolata da circa 20 oggetti volanti non meglio identificati. Tuttavia, gli alieni sembrano aver studiato questa struttura militare per molto più tempo di quanto ipotizzato finora.
Un ex dipendente della Malmstrom Air Force sostiene che l'UFO apparso nel 1967 era riuscito a disattivare ben 10 missili balistici intercontinentali e questo dopo aver interferito con i quadri di comando elettronici. 
Casi analoghi sono stati segnalati anche in Russia, Iran, Giappone Francia e Gran Bretagna, tutte nazioni intensamente impegnate nello sviluppo del nucleare. Bisogna tenere presente che i cieli sovrastanti i siti missilistici e le centrali nucleari sono severamente interdetti al volo di qualsiasi dispositivo volante di tipo convenzionale per cui non si spiega cosa possono essere questi misteriosi oggetti volanti. Il loro scopo è forse quello di monitorare la sicurezza di tali impianti se non addirittura attingere gratuitamente l`immane energia sprigionata dagli atomi?

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.