giovedì 1 febbraio 2018

I cieli del Brasile attraversati da un misterio oggetto volante

Gira voce che la Stazione Spaziale Cinese sia totalmente fuori controllo al punto che presto potrebbe cadere dal cielo e schiantarsi da qualche parte sulla Terra. La stazione spaziale Tiangong1, che è stata messa in orbita nel 2011, faceva parte degli sforzi della Cina per affermarsi come uno dei principali attori nel settore spaziale. L'anno scorso, l'Agenzia spaziale cinese ha ammesso di aver perso il controllo della postazione orbitante la quale dovrebbe schiantarsi sulla Terra nei primi mesi del 2018. Ciò nonostante, gli scienziati cinesi ignorano la data esatta dell'entrata nell'atmosfera terrestre ma soprattutto la sua traiettoria. Ora, secondo quanto riportato dal sito Web FoxNews.com, gli scienziati dell'ESA sono certi che la stazione spaziale cinese potrebbe precipitare da un momento all'altro e questo non fa altro che rafforzare le preoccupazioni degli esperti. 
Il luminoso oggetto volante che appare nella foto ha tutta l'aria per essere della semplice spazzatura spaziale, poiché le comuni meteore, spesso, attraversano il cielo a una velocità molto più elevata . 
Inoltre, gli aerei convenzionali sono molto più lenti del misterioso oggetto volante. In ogni caso non si tratta della stazione spaziale cinese che, secondo gli esperti starebbe per cadere sopra le nostre teste. 
Il bolide spaziale in questione è stato preceduto da un forte lampo nel cielo al punto da attirare l'attenzione degli abitanti di Acri (Brasile) che la notte del 27 febbraio sono rimasti particolarmente scossi dalla forte luminosità emessa dall'oggetto volante. Inoltre la strana luce è stata osservata dai residenti di Rio Branco, Tarauacá, Feijó, Cruzeiro do Sul, Porto Walter e Rodrigues Alessandro. Il governo brasiliano afferma che potrebbe trattarsi di semplice spazzatura spaziale, anche se ciò che ha attraversato lo stato di Acri è andato a schiantarsi in qualche remota regione del Perù.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.