sabato 24 febbraio 2018

Quanto è infinito il nostro universo?

Multiverse-Earths-
Quanto è sconfinato il nostro universo? Bella domanda questa. Tutto dipende dalla risposta che vogliamo dare ai nostri ancestrali e fantasiosi interrogativi.
Gli astronomi sono veramente le persone giuste a risolvere questo sconcertante enigma? 
Beh, possiamo solo dire che, se non altro, ci hanno provato. L'ossessione degli astronomi sta nel fatto che non sono riusciti ancora a trovare le risposte alle nostre domande, e solo grazie alla loro ricerca che stiamo costruendo telescopi sempre più potenti e satelliti spaziali altamente sensibili in modo che potessero fornire un validio aiuto nella loro costante ricerca. 
Se si considera che all'interno di un metro cubo di spazio (l'equivalente delle nostre braccia allargate) ci sono un numero finito di particelle, allora appare evidente che queste possono avere un numero finito di configurazioni tenendo conto anche della loro rotazione, carica, posizione, velocità, ecc. 
Se l'universo è veramente infinito, una percezione apprezzabile solo allontanandoci dalla Terra, probabilmente potremmo scoprire un luogo contenente un duplicato esatto del nostro metro cubo di spazio terrestre. 
Gli astronomi, osservando lo sfondo delle microonde cosmiche sono riusciti a rilevare la radiazione relitta risalente ai tempi del Big Bang. Come si possono avvalorare tutte queste teorie guardando semplicemente il cielo?
Due sono le opzioni: o l'universo è limitato all'interno di una propria dimensione, o è infinito e continua a ripetersi nel tempo. Entrambe le opzioni fanno riflettere gli studiosi che in questo modo si devono confrontare con due correnti di pensiero. Parlando in un contesto più terreno, questo significa che i 13,8 miliardi di anni luce calcolabili in tutte le direzioni in cui essa si  muove, allora vuol dire che l'universo potrebbe non  ripetersi all'infinito. La luce viaggia avanti e indietro attraverso tutti i suoi 13.8 miliardi di anni per cui dovrebbe lasciare definitivamente l'universo una volta raggiunti gli estremi confini della propagazione visibile. 
Continuando, potremmo scoprire interi duplicati dell'universo in cui viviamo con copie esatte o imprecise di sé stesso. 
Cosa si prospetta nel prossimo futuro ?
Forse un numero infinito di duplicati di quell'universo attualmente osservato dagli astronomi. Questi sono gli stessi Universi che si ripetono all'interno di quello in cui viviamo.
Per rispondere alla domanda se l'universo è veramente infinito bisogna porsi delle questioni molto importanti, perché qualsiasi risposta che potremmo ottenere, probabilmente essa risulterà' estremamente sbalorditiva per le nostre attuali conoscenze .

3 commenti:

  1. La risposta a questa domanda la dà l'articolo sotto. Non sappiamo cosa ci cade addosso, da dove, come e perché è esploso ecc poi vogliamo parlare dell'universo.

    RispondiElimina
  2. ogni universo ha la propria dimensione e la propria fisica delle cose

    RispondiElimina

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.