sabato 3 febbraio 2018

Un algoritmo per riconoscere i segnali provenienti dallo spazio

signals from space
Sembra che i fisici russi abbiano imparato il sistema su come riconoscere gli strani segnali provenienti dallo spazio. 
In Russia è stato sviluppato un complesso algoritmo attraverso il quale riconoscere i segnali provenienti dallo spazio il cui lavoro scientifico ha coinvolto i fisici dell'Università Statale di Mosca.
Secondo quanto riferito dagli scienziati, il nuovo software renderà possibile determinare l'origine dei segnali ricevuti dai radiotelescopi terrestri che dopo essere stati riflessi dai pianeti giungono a noi sotto forma di radiazioni elettromagnetiche. Queste preziose informazioni aiuteranno a determinare il rilievo superficiale e l'origine delle raffiche elettromagnetiche. Con l'aiuto di questo algoritmo i fisici russi sperano di approfondire meglio gli studi su Giove, Marte e la Luna. Come risultato del lavoro svolto, gli specialisti sperano inoltre di dimostrare che altre firme biologiche potrebbero nascondersi da qualche parte là fuori. 

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.