martedì 20 febbraio 2018

Un UFO fotografato da un alpinista tra le vette dell'Himalaya

Himalaya
Uno strano oggetto volante è stato recentemente fotografato mentre sorvolava il Monte Everest. Di cosa si tratta questa volta? Gli ufologi affermano che considerate le dimensioni e la sua forma indefinita, questo strano oggetto, non può essere associato in alcun modo a un drone né quantomeno a un comune elicottero. Secondo quanto riportato dal mirror.co.uk la strana presenza scura osservata tra le vette dell'Himalaya è stata immortalata nel 2012 in occasione di una serie di scatti panoramici ad altissima risoluzione ottenuti dall'alpinista e regista David Breashears. L'immagine catturata con una definizione molto alta (2 miliardi di pixel) aveva lo scopo di mostrare il Monte Everest in tutto il suo splendore. Tuttavia rimane molto difficile spiegare la vera natura di quell'insolito oggetto volante anche perché gli uccelli rapaci non sarebbero in grado di sopravvivere a quelle altitudini per cui il mistero e' destinato a rimanere irrisolto. 
Questo avvistamento rafforza le convinzioni di alcuni ufologi secondo i quali vi sarebbero delle segrete basi sotterranee in questa remota regione dell'Himalaya in particolare nell'inaccessibile zona di confine del Ladakh, tra l'India e la Cina. L'anno scorso, alcuni documenti declassificati della CIA hanno rivelato che una serie di avvistamenti UFO sono stati segnalati nel 1968 nei cieli sovrastanti il Nepal, l'India e il Bhutan.
Alcuni di questi si sono verificati proprio in Nepal. quando un luminoso oggetto volante, fu visto lampeggiare a intermittenza ed emettere un forte boato per poi disintegrarsi nella parte occidentale del paese ove, qualche tempo dopo, fu rinvenuto uno strano oggetto metallico a forma di disco la cui base misurava due metri di diametro e quattro metri d'altezza. 
Il misterioso dispositivo giaceva all'interno di un cratere, a cinque miglia a nord-est di Pokhara. Inoltre, parti di un oggetto simile sono state individuate nelle vicinanze del confine che separa la Cina dall'India. 
In questi ultimi  cinque anni, la stampa Indiana ha dedicato ampio spazio ai numerosi avvistamenti UFO segnalati in più di un'occasione lungo il confine militarizzato della Cina per cui, i militari Indiani avevano sospettato l'intrusione di droni spia le cui basi si nasconderebbero proprio tra le inaccessibili vette dell'Hymalaya, che da sempre ha rappresentato un luogo intriso di ancestrali misteri e culla di antiche conoscenze esoteriche. 

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.