martedì 6 marzo 2018

Entità ultraterrena immortalata nella provincia argentina di Santa Fe

San José de la Esquina
all right reserved ©: areazone51ufos
Molti studi sembrano confermare l'esistenza di mondi invisibili ed energetiche forme di vita che nell'ambito della sfera di Arkhangelsk, hanno giocato un ruolo molto importante nel discendere nel mondo materiale in cui viviamo. In un contesto piu' esoterico si è sempre parlato di esseri di luce che esistono in superiori  campi dimensionali sotto forma di pura energia. La maggior parte di loro operano  in una quinta dimensione o in altre superiori di cui ignoriamo l'esistenza. 
Di solito sono descritti come esseri Superiori, capaci di emanare un'energia molto elevata paragonabile all'energia solare che pervade il mondo materiale in cui viviamo. 
A volte, queste eteree Entità tentano di stabilire un contatto con gli esseri umani come se volessero comunicare qualcosa di profondo. Incontrare una di queste Entità rappresenta un'esperienza unica nel suo genere proprio per la loro energia psichica che può condizionare in qualche modo gli strati psichici superiori. Pedro Peirone, un residente di San José de la Esquina, ha voluto raccontare la sua impressionante esperienza paranormale vissuta lo scorso 26 febbraio (2018), lungo una strada di San Jose de l'Esquina, nella provincia argentina di Santa Fe. Quel giorno, il protagonista di questa incredibile storia, aveva appena raccolto un giovane autostoppista che nel buio della notte camminava lungo il ciglio di una strada solitaria. Cosa è successo subito dopo, ha veramente dell'incredibile. 
Con grande sorpresa, il testimone di questo incontro ultraterreno, si è accorto che il giovane era inspiegabilmente svanito nel nulla nonostante si fosse seduto un attimo prima sul sedile anteriore dell'autovettura. 
Subito dopo l'inspiegabile scomparsa, il testimone si è accorto che all'interno dell'abitacolo dell'autovettura vi era un forte odore di bruciato. Grande è stato lo sconcerto quando l'automobilista ha notato che il tappetino sul quale la strana Entità aveva appoggiato i piedi poco prima mostrava segni di strane bruciature. Chi era quel misterioso passegger?
Cosa si cela veramente oltre quel muro immaginario che separa la nostra realtà da quelle Entità che permeano altri mondi immateriali? 
Siamo circondati da impalpabili Entità multidimensionali che noi erroneamente chiamano extraterrestri?

Nessun commento:

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.