sabato 17 marzo 2018

L'astronauta di Loch Ness

La Scozia è particolarmente famosa per i sui inquietanti luoghi crepuscolari soprattutto in autunno e in inverno quando le brevi giornate e le lunghe notti buie fanno di questa regione un regno spettrale.
Queste sinistre atmosfere hanno favorito la nascita di strane superstizioni popolari. Proprio per questo motivo, in Scozia possiamo aspettarci di tutto, dai folletti e fate agli spiriti femminili tramandati in numerose leggende tanto che alcuni sono disposti ad accettarle come storie vere.
Ciò nonostante non tutte le leggende scozzesi sono semplici fiabe visto che in quelle nebbiose brughiere continuano a verificarsi un gran numero di fenomeni paranormali e apparizioni di strani Umanoidi come quello segnalato dal sito infinityexplorers. Thomas Pope, un operaio addetto alla manutenzione di un campo da golf nel Somerset, in Inghilterra, stava visitando la famosa località di Loch Ness perché attratto da una delle leggende più famose della nostra storia, il mostro di Loch Ness. Approfittando della bella giornata, Thomas decise di abbandonare gli altri membri del gruppo per scattare una serie di panoramiche del vecchio ponte che sovrastava una piccola insenatura lacustre. 
All'inizio, il testimone non notò nulla di insolito, fino a quando non decise di visionare le foto scattate un attimo prima prima su una delle quali spiccavauna strana silhouette antropomorfa.
Grande è stato lo sconcerto del testimone nel momento in cui si rese conto che quella strana figura ricordava molto un astronauta ricoperto da una bianca tuta spaziale e una specie di elmetto con una visiera scura.
Senza pensarci due volte, il protagonista di questa storia decise di consultarsi con uno degli escursionisti mostrandogli l'immagine di cui sopra il cui soggetto ricordava in modo stupefacente il misterioso e leggendario astronauta di Solwa , un altro strano umanoide che apparve in una foto del 1964 in cui spiccava una figura antropomorfa che si ergeva ritta in piedi appena dietro le spalle di una ignara bambina. Come pubblicato su Esoteric e Paranormal World, la famosa foto è stata scattata dal vigile del fuoco Jim Templeton durante una giornata all'aria aperta trascorsa con sua moglie e sua figlia vicino a Burgh da Sands, una remora località britannica che si affaccia sul fiordo Solway, in Cumbria.

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.