sabato 3 marzo 2018

Misteriosi oggetti sferici visti dirigersi verso la corona solare

satellite Stereo Secchi
Per noi poveri profani, lo scienziato è quella persona dotata di elevate conoscenze accademiche attraverso le quali rivolgere i suoi studi verso cose a noi ancora sconosciute.
Quindi, gli UFO dovrebbero entrare a far parte di questa particolare categoria di cose poco conosciute alla maggioranza della gente comune. 
Il sociologo Pierre Lagrange, riferendosi alla sua ricerca condotta presso l'osservatorio di Meudon, afferma che i ricercatori che vi lavorarono nei primi anni '60 al monitoraggio dei satelliti furono in grado di  documentare il volo di misteriosi oggetti volanti il cui moto non corrispondeva a nessun veicolo conosciuto. Gli astronomi rimasero ancora più sorpresi nello scoprire che i dati ottenuti dallo strano rilevamento furono inspiegabilmente gettati nella spazzatura solo perché il professore incaricato di supervisionare la ricerca non volle che fosse stato preso per folle dai suoi colleghi americani. 
Pochi giorni fa qualcosa di strano è stato immortalato dal satellite solare Secchi il quale è riuscito a filmare il movimento di due oggetti volanti non meglio identificati che in modo evidente sembrano dirigersi a forte velocità verso la superficie solare. Nel video, è possibile osservare il movimento di due misteriosi oggetti volanti i quali, materializzatisi dal nulla, si dirigono verso la corona solare. 
Apparentemente questi oggetti potrebbero essere delle comete se non fosse per un piccolo particolare. 
Infatti, come fatto notare da Myunhauzen 74, due comete non possono seguire contemporaneamente la stessa traiettoria. 
La cosa più sorprendente è che questi UFO si muovono in una traiettoria perfettamente lineare posizionandosi uno dietro l'altro. Dopo aver analizzato questo strano avvistamento, il ricercatore ha concluso che i due oggetti avrebbero potuto essere una specie di proiettili sparati da una astronave extraterrestre mimetizzata nelle immediate vicinanze del Sole.

Nessun commento:

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.