mercoledì 13 giugno 2018

Dove sono?

A volte gli scienziati ci portano ben oltre la scienza convenzionale, invitandoci a fare una profonda riflessione sul ruolo dell'Uomo nell'Universo e sulla consapevolezza dei problemi che circondano la questione dell'esaurimento delle nostre risorse naturali e della nostra finitezza autodistruttiva.
Mentre la lista degli esopianeti continua a crescere, quali nuovi elementi hanno gli scienziati oggi?
Ci sono tracce di vita nell'Universo?
Cosa sappiamo dei meccanismi che hanno formato le stelle e pianeti e quelli che governano la formazione di molecole viventi? 
Come ascoltare i segnali extraterrestri? Cosa è già stato fatto in questo settore? Una civiltà intelligente è necessariamente una civiltà altamente tecnologica? 
Le civiltà tecnologiche, energeticamente instabili, non sempre corrono il rischio di crollare su se stesse prima di aver avuto il tempo di inventare il viaggio interstellare. Nel 1950, il fisico Enrico Fermi ha osato fare una stima iconoclasta per valutare il numero di civiltà extraterrestri potenzialmente intelligenti in grado di venire in contatto con gli Esseri umani. 
Contro ogni probabilità, il numero così ottenuto apparve particolarmente importante, e ciò lo porto' a formulare il suo famoso paradosso:
"se il numero di civiltà in grado di visitarci è così grande, per quale motivo non abbiamo mai rilevato alcun segnale? ". 
Siamo noi terrestri a non essere in grado di captare i loro criptici messaggi siderali? È forse giunta l'ora di rivedere il controverso paradosso di Fermi? 
E se tali civiltà avanzate fossero esistite solo in un lontano passato e noi, Esseri umani, siamo gli ultimi arrivati in questo desolato vuoto cosmico?

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.