mercoledì 6 giugno 2018

Perché gli alieni dovrebbero sabotare le armi nucleari?

Un inquietante incidente verificatosi presso la Base Aerea di Malmstrom, nel Montana, rappresenta uno degli eventi più notevoli nella storia degli incontri ravvicinati segnalati in più di un'occasione dai militari statunitensi.
Il sito ovnihoje.com ha voluto rispolverare ciò che accadde veramente nel lontano mese di marzo del 1967 presso una base militare americana allestita per ospitare una grande quantità di testate nucleari.
In quell'occasione, i testimoni videro librarsi dinanzi al cancello principale della base un luminoso oggetto volante dal quale sembravano sprigionarsi delle fiamme incandescenti. Subito dopo, tutti i missili nucleari furono disattivati e resi completamente inutilizzabili. 
Scrivendo su Alien Revelations un annologo anonimo ha affermato che gli alieni stanno cercando di impedire agli umani di costruire armamenti nucleari, questo "perché un così grande potere" potrebbe mettere seriamente a rischio la sopravvivenza dell'intero genere umano e quindi turbare l'armoniosa coesistenza con altre intelligenze extraterrestri. 
Egli cita l'esempio dell'intervista rilasciata dall'ex tenente dell'aviazione statunitense Bob Jacobs durante il programma Larry King Live della CNN .
Bob ha affermato che i suoi superiori lo avvertirono di tacere su ciò che aveva visto all'interno della base aerea di Vandernburg citando l'esempio dell'intervista concessa dall'ex tenente dell'aviazione statunitense e primo ufficiale decorato con le insegne missilistiche dell'Air Force. 
Quella notte i militari di servizio alla base militare affermarono di aver assistito a qualcosa di inesplicabile al punto da redarre un rapporto dal titolo: "Abbiamo visto un UFO!"Tuttavia, i superiori non apparvero particolarmente sorpresi visto che immediatamente dichiararono: 
"Ciò che avete visto non è mai accaduto".
Secondo alcuni ufologi, gli avvistamenti UFO sembrano verificarsi principalmente attorno alle basi nucleari e siti di stoccaggio . 
Ciò nonostante la NASA ha sempre negato il verificarsi di tali misteriose intrusioni aeree. Paul Hertz, direttore della divisione di astrofisica presso una sede distaccata della NASA a Washington, ha dichiarato l'anno scorso:
"L'unica vera vita che conosciamo è qui sulla Terra. La NASA è da sempre impegnata nella ricerca di alternative forme di vita, e qualora le dovesse trovare, sara' sua cura annunciarlo a tutto il mondo " .

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.