domenica 29 luglio 2018

Cosa ci faceva un disco volante vicino al razzo Falcon 9?

Come risultato degli studi condotti negli ultimi 40 anni all'estero e nel nostro paese, è stato stabilito che gli oggetti volanti non meglio identificati si differenziano dai velivoli convenzionali per le loro proprietà insolite per nulla paragonabili a qualsivoglia dispositivo creato dalla mano dell'uomo o a fenomeni naturali a noi conosciuti.
A volte, tali dispositivi hanno un impatto specifico sull'ambiente, sulle macchine e sulle persone. Inoltre, il loro comportamento in aria dà l'impressione di essere controllati intelligentemente.
Questo vale anche per l'oggetto volante non identificato apparso nel momento in cui il razzo della SpaceX, Falcon 9, si apprestava a decollare dalla sua rampa di lancio. Come riportato dalla stampa statunitense, l'intrusione aerea sarebbe avvenuta lo scorso 22 luglio. 
Il video diventato virale sul World Wide Web, è apparso sul canale YouTube gestito dal noto ufologo Scott Waring. 
Il razzo vettore, decollato da Cape Canaveral, è stato filmato da diverse videocamere amatoriali grazie alle quai si è avuto modo di rilevare uno strano oggetto scuro nelle immediate vicinanze del razzo di Elon Musk. 
Il popolare ufologo non ha dubbi che gli alieni ancora una volta abbiano voluto dimostrare la loro esistenza, anche se gli scettici, ovviamente, non sono affatto d'accordo con la sua bizzarra teoria. 
Come asserito dai seguaci della scienza tradizionale, è probabile che l'inquadratura mostri un normale uccello, la cui curiosa forma ricorda in qualche modo la classica navicella aliena e questo per via della scarsa qualità del video. Altri hanno visto in questo oggetto un dispositivo volante senza pilota, un drone per intenderci. 
Tuttavia, Waring è convinto che nessun drone a noi conosciuto è in grado di muoversi così velocemente come il misterioso "visitatore" immortalato durante il lancio del razzo. Alcuni ufologi hanno affermato che la presunta navicella aliena era così veloce che non tutti sono riusciti a notarla in quel preciso frangente .

Nessun commento:

Posta un commento

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.