lunedì 24 settembre 2018

Degli umanoidi marziani fotografati dalla NASA?

Si tratta del solito effetto ottico meglio conosciuto come pareidolia o ci troviamo di fronte a una sconvolgente scoperta che per alcuni potrebbe contraddire tutte le spiegazioni fornite finora dai vertici della NASA ?
Pareidolia (dal greco antico para, "accanto a", e eidôlon, diminutivo di eidos, "aspetto, forma") è un fenomeno psicologico che coinvolge uno stimolo spesso visivo che porta a identificare una forma familiare in uno specifico paesaggio naturale come una semplice nuvola, del fumo scuro o una macchia d'inchiostro. In ogni mondo, gli ufologi affermano di aver individuato due creature umanoidi tra le numerose immagini provenienti dai rover della NASA che instancabilmente operano sul pianeta rosso. 
Questa non è la prima volta che questi fotogrammi vengono condivisi sulla rete al punto che gli ufologi non sanno se attribuire l'anomalia paesaggistica alla presenza su Marte di esseri viventi o statue Marziane parzialmente erose dalla sabbia costantemente trasportata dai fortissimi venti che fanno del pianeta rosso un luogo estremamente inospitale. 
Tuttavia, le due anomalie sembrano essere delle semplici illusioni ottiche anche perché gli umanoidi avvistati sul pianeta rosso appaiono spesso sfocati e dai contorni indefiniti. Bisogna riconoscere che a volte la somiglianza di queste anomalie Marziane è spesso sconcertante . 
Lo specialista in questo tipo di ricerche  è il famoso blogger Scott. Waring, un ufologo americano, i cui studi meritano rispetto, visto che a suo dire le verità si nasconderebbe all'interno di tutte le sue relazioni. 
Forse in un lontano futuro, il ricercatore potrà avere ragione, ma per adesso limitiamoci a considerare Marte come un pianeta disabitato nonostante che in un lontano passato il suo ecosistema fosse risultato completamente diverso da quello attuale .

Nessun commento:

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.