lunedì 19 novembre 2018

Antico fossile marino individuato su Marte

Alla NASA interessa davvero trovare la vita su Marte e ottenere quella prova che potesse sostenere che una volta esistevano altre forme di vita su pianeti lontani?
Un 'antico fossile marino' è stato recentemente scoperto su Marte che ha portato alcuni teorici della cospirazione a credere che gli alieni siano esistiti per davvero sul pianeta rosso.
Le immagini della NASA pubblicate dal sito .express.com mostrano una strana roccia scura che per alcuni esploratori virtuali potrebbe benissimo essere un antico fossile marino rappresentando la prova dell'esistenza di alternative forme di vita altrove nel cosmo. I cacciatori di alieni sostengono inoltre che la foto rappresenta la prova che la NASA sta cercando di snocciolare gradualmente alcune informazioni scomode e questo a un ritmo costante in modo da non provocare allarme tra la popolazione della Terra .
Il famoso ufologo Scott C Waring afferma che non vi è "alcun dubbio" che l'oggetto possa essere un autentico fossile mettendo in dubbio i motivi della NASA per non aver voluto rilasciare le informazioni in suo possesso. 
Tuttavia, gli scettici e gli stessi scienziati della NASA direbbero che i fossili e altri reperti simili sono solo gli effetti della pareidolia, un fenomeno psicologico che si verifica quando il nostro cervello inganna gli occhi nell'interpellare oggetti o forme a noi familiari in bizzarri motivi riscontrabili su alcune strane rocce marziane. Ciò significa che il "fossile" potrebbe essere solo una roccia deformata dall'azione erosiva della sabbia e dal vento marziano .

1 commento:

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade