domenica 6 gennaio 2019

Gli Urali, luogo di attrazione UFO

La regione degli Urali la possiamo considerare il luogo d'attrazione di un gran numero di fenomeni inspiegabili.
Soprattutto quando vengono registrate le apparizioni di strani oggetti volanti non meglio identificati che hanno fatto della regione di Chelyabinsk una sorta di hotspot ultraterreno.
Gli ufologi attribuiscono questo al fatto che gli Urali meridionali si differenziano dal resto della nazione russa per le sue montagne elevate, così come per il suo gran numero di faglie e fiumi inesplorati. È in tali territori che, come risultato dell'interazione con la strana atmosfera di quei luoghi, è molto probabile che ci si possa imbattere con una nuova generazione di UFO. Molto spesso, i testimoni oculari hanno riferito di aver osservato degli UFO sotto forma di sfere luminose o di piastre lungiformi. Ad oggi rimane ancora irrisolto il mistero delle sfere volanti osservate mentre si muovevano nei cieli degli Urali meridionali. La ricerca iniziata nei primi anni '60 del secolo scorso non ha portato a nessuna conclusione certa per cui quella particolare regione continua ad attirare l'attenzione degli scienziati russi da sempre interessati alla questione UFO. Recentemente, nelle vicinanze della città di Karabash, è stato osservato un oggetto sconosciuto sotto forma di una palla luminosa che per circa 15 minuti è stato visto librarsi nel cielo senza emettere alcun suono e senza cambiare direzione. L'oggetto volante è stato immortalato mentre emetteva dei bagliori bianchi e blu, e quando scomparve, lampi violetti verticali furono visti lampeggiare nel cielo. 
Da allora, in diversi punti della regione di Chelyabinsk, continuano ad apparire ogni anno un gran numero di oggetti volanti non identificati. Basta ricordare il mese di agosto del 1990, quando lo storico Vitaly Chernetsov osservò uno dei fenomeni più insoliti mai registrati nella regione: la manifestazione di un autentico disco volante che stazionava sul Lago Zyuratkul . L'oggetto volante è stato visto librarsi appena sopra l'acqua, dopo di che, un raggio luminoso iniziò a tagliare la fitta nebbia che sembrava provenire dal fondo dello scafo . 
Perché gli UFO sono soliti rifornirsi di acqua dolce? 
Negli ultimi dieci anni, solo nella regione di Chelyabinsk sono stati registrati oltre venti casi relativi alla comparsa di strani oggetti volanti. Basta ricordare il mese di giugno 2003, quando un misterioso oggetto volante è stato visto stazionare sopra una piccola città della regione per poi iniziare a muoversi molto lentamente ed emettere una luce bluastra. 
In seguito, testimoni oculari affermarono che questa luce era così intensa che era possibile leggere un libro in piena notte. 
E che dire della primavera del 2004, quando alcuni residenti osservarono otto punti luminosi mentre si muovevano lentamente verso nord cambiando di colore, dal bianco al rosso acceso. Nell'estate dello stesso anno, diversi testimoni oculari riferirono di aver visto diverse sfere luminose che silenziosamente si muovevano in formazione rendendosi visibili per un'ora intera. 
Nel 2009, la televisione regionale russa dedicò ampio spazio sulla comparsa di sfere luminose che si muovevano lentamente nel cielo notturno. Nell'estate del 2010, gli alieni hanno attaccato nuovamente la regione di Chelyabinsk? 
Questa è la domanda che si pongono i residenti del distretto nord-occidentale della città che in quel periodo osservano ripetutamente un gran numero di sfere rosse e gialle mentre si librano sui tetti delle loro case.

Nessun commento:

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.