domenica 10 marzo 2019

Una cospirazione globale starebbe coprendo l'ingerenza Aliena sulla Terra

"Una cospirazione dell'intelligence transnazionale continua a nascondere al grande pubblico le frequenti e discrete visite extraterrestri sulla Terra" ha affermato un affermato ufologo alla testata giornalistica alternativa RT news . Egli afferma che il 43% degli americani crede ancora in contatti occasionali con i rappresentanti di civiltà non terrestri. 
Non importa quanto divergenti possano essere le nazioni della Terra nel perseverare nella loro politica di stampo egoistico. 
Una cosa sola continua ad accomunare tutti i governi della Terra. Coprire i contatti avvenuti nel corso della storia con evolute intelligenze aliene. 
Almeno questo è ciò che afferma Steven Greer, direttore del Center for the Study of Extra-Terrestrial Intelligence e del Disclosure Project, che ha parlato con SophieCo di RT news. 
Il traumatologo in pensione che da oltre 30 anni è alla costante ricerca di presenze extraterrestri sulla Terra afferma di essere in possesso di "documenti sensazionali" e che il KGB sovietico e l'intelligence degli Stati Uniti hanno collaborato tra loro per coprire la questione UFO durante giorni più bui della Guerra Fredda. Oggi, i dati relativi all'ingerenza aliena sulla Terra sarebbero custoditi gelosamente dai responsabili dei progetti top-secret gestiti da alcune nazioni particolarmente interessate alla questione Ugo tra cui Canada, Regno Unito, Russia, Cina e gli Stati Uniti. Lo stesso Greer afferma di aver raccolto un gran numero di testimonianze, documenti, foto e persino campioni biologici per suggerire che ci sono "prove incontrovertibili" atte ad avvalorare l'esistenza di vita aliena. 
Pur non rivelando dettagli specifici, egli menziona filmati e particolari trasmessi dai "generali cileni" che mostrano l'attimo in cui dei caccia inseguono degli UFO incredibilmente simili a quelli avvistati in Messico. 
Steven Greer è convinto che delle tecnologie aliene abbiano sviluppato un un metodo per viaggiare ben oltre la velocità della luce e che i loro rappresentanti stiano facendo il possibile per non intervenire direttamente sulla Terra almeno fino a quando gli esseri umani non decideranno di portare nello spazio armi di distruzione di massa. 
Nonostante che "il 43% degli americani" creda ancora nei contatti con creature non umane, la CIA continua a diffondere disinformazione in modo da ingannare il grande pubblico. Steven Greer aggiunge che i governi non riveleranno mai la verità e questo finché durerà l'attuale "sistema predatorio del petrodollaro e la devastante politica macroeconomica".

2 commenti:

Alien ha detto...

Centro R.: abbiamo parlato spesso di politica del silezio planearia sulle questione ufo e alieni; e non e' che abbiamo detto qualcosa che non sta' ne' un cielo ne ' in terra. E' un dato di fatto incontrovertibile! Governi e poteri costituti del pianeta, non faranno mai rivelazioni sulla presenza aliena. Con lo status quo nefasto e aberrante che c'e'su questo pianeta ...e che fa comodo a molti, si puo' contare solo in una rivelazione futura degli stessi Et ! E' tutto nelle loro mani e non si puo' escludere niente di quello che faranno a riguardo! la piu' grande realta' di tutta la storia umana, la realta' aliena, e' stata negata per biechi giochi di potere e di dominio! La verita' e' questa! Centro R.

Anonimo ha detto...

L'unico modo per essere certi dell'esistenza degli Alieni è solamente una loro manifestazione pubblica al genere umano. Tutti i governi e specialmente quelli più potenti cercano di evitare l'argomento ridicolizzando tutto coloro che invocano la verità comprovata con documentazione attendibile. Il motivo e evidente, ovvero gli interessi di quelle lobby che controllano il destino di tutto il genere umano. Siamo dentro una sorta di Matrix, controllata dai potenti della terra!

Scegli l’altruismo, perché l’egoismo è un solitario, freddo, buco nero

netparade

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.